Aiutamici Forum
Benvenuto Ospite Cerca | Topic Attivi | Utenti | | Log In | Registra

Banca On-Line più Sicura col CD Ubuntu Opzioni
antoniocantaro
Inviato: Saturday, June 18, 2011 2:04:11 PM

Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 12/27/2009
Posts: 1,912
thepiratebay ha scritto:
Shame on you non ci siamo spacciare questo sistema virtuale per sicuro = no

naturalmente parlo di linux caricato live da cd se firefox a una falla di sicurezza .... Whistle

i vostri problemi rientrano come per magia dalla finestra Eh?


Ma è così difficile da capire? Certo per chi è abituato a Windows un sistema operativo live è fantascienza. Riporto quanto scritto nel mio sito:


Come funziona


Utilizzando un sistema operativo installato, l’uso di software non originale, oppure la semplice navigazione in internet (normalmente e solo dopo pochi minuti), potranno infettare il computer con malware di varia natura. Per quanto si possano usare antivirus, antispyware ed altro, non sempre e non tutto il malware potrà essere individuato e/o rimosso. In questo caso il malware resta permanentemente nel sistema utilizzato e potrebbe essere attivo ad ogni riavvio del computer.

Con Ubuntu iLinux sicurezzan modalità Live o qualsiasi distribuzione Linux live, il sistema operativo verrà caricato direttamente dal CD o DVD. In questo modo quanto contenuto nell’hard disk è come se non esistesse. In pratica i sistemi operativi installati restano congelati e non attivi. Quindi, caricando direttamente da CD o DVD, avrete un sistema operativo perfettamente pulito (vergine) con la certezza di essere puliti da spyware, keylogger, virus, ecc....

Allo spegnimento del computer, qualunque infezione si fosse presa in rete, verrà perduta in quanto non è possibile scrivere CD o DVD. In questa maniera il CD o DVD di Ubuntu (Linux) sarà sempre pulito, immacolato e sicuro anche per tutte le successive riutilizzazioni in modalità Live.

Si consiglia di effettuare le operazioni bancarie subito dopo l’avvio dei Ubuntu Live, prima di iniziare l’eventuale normale navigazione nei diversi siti web. Una volta finite le vostre attività, basterà uscire da Ubuntu in modalità Live, togliere il CD o DVD e riavviando il computer avrete il vostro computer di sempre con il vostro sistema operativo normalmente installato (Windows, Ubuntu, ecc..), come se nulla fosse successo. Infatti il CD o DVD di Ubuntu non installa nulla.

Una Banca americana (CNL Bank), addirittura, regala un live CD di Ubuntu ai propri clienti ed invita i clienti della banca a non utilizzare i sistemi operativi proprietari quali Microsoft o Apple, installati sui PC di casa, per accedere al Banking online:

Una Banca regala il Live Cd Ubuntu per la sicurezza del Banking online

http://www.itespresso.it/una-banca-regala-il-live-cd-ubuntu-per-la-sicurezza-del-banking-online-44554.html


Can Ubuntu save online banking?

http://blogs.computerworld.com/15815/can_ubuntu_save_online_banking


Nuovo Forum Informatica Majorana
thepiratebay
Inviato: Saturday, June 18, 2011 5:27:21 PM
Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 12/27/2008
Posts: 2,018
premessa: grazie delle vostre cortesi risposte con la presente concludo.

1) conosco windows dall'edizione windows 98se fino a : windows7 (ultimate) che e presente in dualbot : ubuntu 10.4.1 (l.t.s) in altro pc

2) conosco ubuntu = si dall'edizione 8.10 .

3) uso la versione 10.10 solo in Netbook con la quale faccio anche operazioni del tipo: [ home banking (2.0) ], mi sento sicuro in questa percentuale 95% .

4) la vostre affermazioni sono state acquisite ovvero : il sistema caricato in virtuale offre maggiore sicurezza perchè in sisntesi non viene scritto nulla .
vero: per scrivere intendo : C:

premessa ora io uso "ubuntu 10.10 " caricato nell'unità c: ,l'utente y usa il vostro cd caricato in virtuale ,
il pc carica .. ci siamo ora siamo nella " terra di nessuno " uso linux il virus non può essere scritto .
al punto sopra utilizzerò "firefox" il protocollo utilizzato sarà https:// , ma secondo voi il potenziale truffatore , in quale casa si nasconde : nella prima oppure cerca di inserisi nel protocollo utilizzato --> https:// utilizzato anche in vituale Think

a questo punto mi verrà riposto :
ti sei nuovamente sbagliato stai utilizzando un sistema virtuale.
concludendo : chi a sete si sposta la fonte rimane non ce dubbio.



arpimar
Inviato: Saturday, June 18, 2011 6:40:32 PM

Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 2/13/2010
Posts: 1,134
Il potenziale truffatore c'è, è là fuori, in internet e ci può colpire su qualunque sito. E' molto improbabile che la cosa avvenga sul sito di una banca, che è un sito sicuro https e che ha un ufficio apposito che lavora per far sì che eventuali truffatori non riescano a entrare. Il post del professore, credo, ha un diverso presupposto in verità. Se tu usi lo stesso pc per l'home banking (sicuro) e la navigazione generica (potenzialmente insicura), se in quest'ultima prendi un keylogger o altro malware quando ti colleghi alla banca te lo porti dietro.
Da qui il consiglio del professore a scindere le due cose. Se sei fortunato e hai più computer puoi tenerne uno soltanto per la banca, se non sei fortunato e hai un solo computer puoi, grazie al CD Live di Ubuntu, crearti di fatto un computer "virtuale" col quale fare home banking. Tutto qui.
Ciò non vuol dire che, se non si vuole seguire il consiglio del prof, di certo si prenderà un malware.
Io penso che, usando le estensioni di sicurezza disponibili per i principali browser e tenendoli aggiornati, si possa benissimo fare a meno di riavviare il computer con CD Live ogni volta che si vuole "andare" in banca.
Io personalmente non lo faccio, ma so che sarebbe una sicurezza in più.
Ciao
thepiratebay
Inviato: Saturday, June 18, 2011 7:02:38 PM
Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 12/27/2008
Posts: 2,018
@:arpimar
il sistema vituale caricato offre la garanzia maggiore gia detta = ovvero non si può "scrivere nulla" ovvio stiamo utilizzando un sistema "linux" in aggiunta caricato live la sicurezza che io avevo fissato prima al 95% (in caso di ubuntu caricato in C: ) in questo caso sale portiamola al 99,9 %

il presunto truffatore come volevo affermare non sfrutta il virtuale o meno ma prorio cerca di "inercettare" le informazione criptate., su cui il prof .a.cantaro a già detto che le banche cercano di migliorare la loro "sicurezza", se poi parliamo di windows il piatto viene servito Drool su questo non o dubbi

su un dato voglio prorio riflettere lascio quà il mio pensiero dato che non cambio spesso:

credete davvero che una versione es: ubuntu 8.10 sia per cosidire "insicura" Anxious

ciao è davvero tutto e aguriamoci che vi sia sempre un opensurce libero Applause
antoniocantaro
Inviato: Saturday, June 18, 2011 10:47:44 PM

Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 12/27/2009
Posts: 1,912
Ho consigliato pure di caricare il sistema in live ed andare subito in banca prima di navigare,. In questo modo un malintenzionato non potrà entrare. Il malware non becca immediatamente, bisogna prima navigare. Un macchina virtuale è cone il sistema operativo installato può bccare il malware e se riutilizzata lo ,mantiene.


Nuovo Forum Informatica Majorana
sabbb
Inviato: Saturday, June 18, 2011 11:09:45 PM
Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 9/12/2009
Posts: 5,425
Infine aggiungo che le transazioni on line sono sicure,ma come diceva granuz88 in qualche post precedente ,se si incappa in un sito phishing si può dire addio al proprio conto - live o non live-.In ogni caso trovo la guida del Prof utile e ottima.
antoniocantaro
Inviato: Saturday, June 18, 2011 11:12:41 PM

Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 12/27/2009
Posts: 1,912
Sabb hai ragione, infatti l'ho consigliato:

Ultimo consiglio, ma non ultimo, per evitare brutte sorprese, è quello di non rispondere alle e-mail di banche che invitano a digitare i codici segreti (anche se apparentemente sembra trattarsi della vostra banca). Anzi, cestinatele subito. Lo stesso vale per le "Poste Italiane". La vostra banca non chiederà mai e poi mai, di digitare i codici segreti. Anche se l'email che ricevete ha un link che, apparentemente, vi manda al sito della vostra banca, potrebbe trattarsi di un sito perfettamente contraffatto. Controllate l'URL nella barra in alto ed in caso di dubbi, digitate voi stessi l'URL corretto della vostra banca. In caso di perplessità potete sempre telefonare in banca per informarvi.


Nuovo Forum Informatica Majorana
arpimar
Inviato: Sunday, June 19, 2011 3:26:06 PM

Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 2/13/2010
Posts: 1,134
sabbb ha scritto:
Infine aggiungo che le transazioni on line sono sicure,ma come diceva granuz88 in qualche post precedente ,se si incappa in un sito phishing si può dire addio al proprio conto - live o non live-.In ogni caso trovo la guida del Prof utile e ottima.

Aggiungerei che se si incappa in un sito phishing in un certo senso si vuole incappare in un sito phishing.
Spiego: io quando vado in banca on line digito l'indirizzo direttamente, non faccio né una ricerca su Google né tantomeno clicco un link in una mail. Questo penso sia basilare. Altra cosa che faccio di tanto in tanto è controllare con gli strumenti del browser il sito prima di accedere al proprio account. Dopodiché è buona cosa controllare la data indicata dalla banca come ultimo accesso. Altra cosa, è bene approfittare degli strumenti di sicurezza messi a disposizione dalla banca. La mia, quando faccio delle operazioni, mi manda sia una mail che un SMS agli indirizzi indicati. Ultima ma non meno importante, cambiare spesso la password che deve essere la più lunga possibile, abbastanza complessa e contenente tutti i generi di caratteri consentiti dalla banca e dalla tastiera.
miciotta62
Inviato: Monday, June 20, 2011 9:18:20 PM
Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 12/19/2008
Posts: 1,012
Ho letto interessante articolo su internet banking e meglio usare UBUNTU del
Ist. Majorana, solo che non ho capito molto bene:

a- dove scaricare la versione in italiano ? mi postate il link ?

b- ma meglio usare cd o dvd o installarlo su windows (credo di no vero ?)

c- ma usando io per navigare una chiavetta internet tim, funziona subito o
sara’ da installare su ubuntu ? se cosi, come si fa ?

chi mi aiuta a capire meglio ? grazieeeee
antoniocantaro
Inviato: Monday, June 20, 2011 10:09:47 PM

Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 12/27/2009
Posts: 1,912
Il cd Ufficiale lo trovi nel sito di Ubutu (è in inglese a parte qualche cosa). Il mio DVD in italiano:

http://www.istitutomajorana.it/index.php?option=com_content&task=view&id=1487&Itemid=33

Non devi installare nulla e tantomeno sotto windows.

Molte chiavette interne funzionano, altre no. Se hai un cavetto ethernet ti connetti all'istante.

Puoi sempre provare (per eventuali problemi di connessione con chiavetta):

http://www.istitutomajorana.it/index.php?option=com_content&task=view&id=1229&Itemid=33




Nuovo Forum Informatica Majorana
gandal
Inviato: Friday, August 03, 2012 12:51:26 AM
Rank: Newbie

Iscritto dal : 8/3/2012
Posts: 8
Salve a tutti, riprendo questo vecchia discussione. Anch'io sto per aprire un conto corrente online, ma non riesco a far riconoscere il mio modem adsl (un vecchio Trust md-3100) al cd live (Ubuntu 11.10), con conseguente impossibilità di potermi connettere ad internet.
Mi spiego meglio: per configurarlo in una qualsiasi distro Ubuntu/Debian installata su hard disk non ho problemi, in quanto seguo una procedura collaudata, utilizzata da tutti quelli che hanno il medesimo modem. Non posso usare questa procedura su cd live perchè al termine, dovrei riavviare il cd dopo aver settato i parametri manualmente nei vari file corrispondenti, con conseguente perdita dei dati perchè il cd live non è scrivibile. Sono obbligato a riavviare altrimenti il led che segnala il riconoscimento del modem non si accende.
Conoscete un sistema per far riconoscere questo modem al cd live, oppure sono costretto ad acquistare uno di tipo ethernet? Grazie a chi mi risponderà. Saluti.
Utenti presenti in questo topic
Guest


Salta al Forum
Aggiunta nuovi Topic disabilitata in questo forum.
Risposte disabilitate in questo forum.
Eliminazione tuoi Post disabilitata in questo forum.
Modifica dei tuoi post disabilitata in questo forum.
Creazione Sondaggi disabilitata in questo forum.
Voto ai sondaggi disabilitato in questo forum.

Main Forum RSS : RSS

Aiutamici Theme
Powered by Yet Another Forum.net versione 1.9.1.8 (NET v2.0) - 3/29/2008
Copyright © 2003-2008 Yet Another Forum.net. All rights reserved.