Aiutamici Forum
Benvenuto Ospite Cerca | Topic Attivi | Utenti | | Log In | Registra

Disponibile PCLinuxOS 2010 (+6 desktop-manager) Opzioni
monsee
Inviato: Sunday, April 18, 2010 12:19:42 PM
Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 4/5/2005
Posts: 22,975
Il nuovo PCLinuxS 2010 è finalmente disponibile.
Per scaricar la ISO (potete scegliere fra 6 diverse ISO), andate sulla pagina Web cui conduce QUESTO LINK, scegliete il desktop-manager che preferite avere (potete scegliere fra KDE4, Gnome, ZENmini [anch'esso Gnome, ma più leggero e con disegno diverso], LXDE, XFCE ed Enlightenment E-17). Poi, cliccate sul nome della particolare versione della "distro" da voi scelta (sta in alto alla vostra destra, nella schermata). Verrete condotti alla pagina di download.
Conosco e uso tutte queste versioni (a parte quella con desktop-manager KDE4, che mi piace un po' meno) e debbo riconoscere che -fra tutte le "distro" Linux da me sperimentate,- questa, in particolare, è di gran lunga la migliore. Si tratta da una "distro" basata su RPM e derivata da Mandriva. Si tratta anche dell'unica "distro" che permette di "piazzare" GRUB laddove lo si vuole (nell'MBR o su Partizione specifica indipendente), liberamente e con semplicità, già in corso di installazione: consente di mettere GRUB anche direttamente su floppy-disk (senza manco sfiorare l'MBR) e di ripristinarlo. in qualsivoglia momento, da LiveCD (senza dover ricorrere al Terminale, bensì in normalissima modalità grafica) in pochi istanti e senza alcun problema.
Sponsor
Inviato: Sunday, April 18, 2010 12:19:42 PM

 
old_bilodiego
Inviato: Sunday, April 18, 2010 8:46:46 PM

Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 3/2/2010
Posts: 2,994
molto interessante intanto la scarico e la provo,in cd live.Non ho capito :"che permette di "piazzare" GRUB laddove lo si vuole"e
"di ripristinarlo. in qualsivoglia momento, da LiveCD"
e poi mi domandavo se i pacchetti RPM hanno la stessa facilità di installazione dei DEB.
Grazie in anticipo se ci delucidi in proposito.
Bilodiego
monsee
Inviato: Sunday, April 18, 2010 9:22:07 PM
Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 4/5/2005
Posts: 22,975
I pacchetti RPM (tipici di Red Hat, Scientific Linux, Fedora, CentOS, Mandriva, OpenSuSE, PCLinuxOS, più altri che non mi sovvengono al momento e -forse, ma solo nel prossimo futuro- PC/OS [che, sino ad ora, è stato derivato da XUBUNTU]) permettono aggiornamenti più agevoli, nel senso che NON è necessario scaricare ed installare il "pacchetto" completo (come capita con altre pacchettizzazioni, DEBIAN inclusa), ma è sufficiente scaricare il "pacchetto-delta" (un "pacchetto" [di molto minore!] che contiene le sole DIFFERENZE fra quel che è il pacchetto da aggiornare e quello che sarà il pacchetto aggiornato).
Il che significa -fra l'altro- downloads (ai fini degli aggiornamenti) un po' meno voluminosi.

In quanto all'installare GRUB, la cose stan -più o meno- così...

1) DEBIAN: DEBIAN e le sue derivate dirette (a parte UBUNTU e i suoi discendenti), inclusi SIDUX e PAiPiX, installan GRUB sempre e unicamente sull'MBR, sovrascrivendo quel che eventualmente ci trovano; non ho trovato nessun modo per evitare questa cosa;
2) UBUNTU (e le sue derivate) installano GRUB in due posizioni possibili -secondo la volontà dell'Utente-... o nell'MBR, oppure nella propria Partizione di ROOT; anche Puppy-Linux si comporta praticamente nello stesso modo;
3) le "distro" basate su RPM, in genere, installano GRUB sull'MBR oppure nella propria Partizione di ROOT oppure nell'eventuale Partizione Estesa (questa opzione, ad esempio, è facilmente accessibile installando OpenSUSE);
4) le "distro" basate su Slackware o Gentoo si comportano come quelle basate su UBUNTU: si può scegliere se installare GRUB sull'MBR oppure nella Partizione di ROOT;
5) PCLinuxOS (in tutte le sue varianti) consente di installare GRUB dovunque si voglia: su MBR, nella Partizione di ROOT e anche direttamente dentro a un floppy-disk; in pratica, installando su floppy-disk il GRUB, si otterrà che accendendo il computer avvierà il Sistema Operativo principale installato (ossia, quello che occupa l'MBR: Windows, ad esempio, oppure un altro SO Linux [se è lui, l'SO principale]), Basterà invece, inserire il floppy-disk e POI accendere il computer per avviare automaticamente PCLinuxOS. Così che PCLinuxOS e l'altro Sistema Operativo installato (quello principale) saran completamente indipendenti fra di loro. Il che significa, ad esempio, che l'eventuale formattazione e reinstallazione di Windows NON avrà il benché minimo effetto su PCLinuxOS (il quale seguiterà ad avviarsi e a funzionare benissimo anche quando Windows verrà cancellato e anche dopo che verrà re-installato)... Analogamente, l'eliminare PCLinuxOS (o l'aggiornarlo ad altra versione, etc...) NON avrà la benché minima conseguenza sul Windows (o sul Linux o sul BSD) installato quale SO principale.
6) per la mia esperienza, debbo dire che Mandriva (dal quale PCLinuxOS vien derivato), in certe sue versioni [varia da relase a relase] consente l'installazione di GRUB anche su floppy-disk, ma in altre versioni (la maggioranza, purtroppo!), invece no: in questio casi, si comporta un po' come fanno le altre RPM (ad esempio Red Hat e Fedora).

Nel caso il GRUB di PCLinuxOS venisse danneggiato (in qualsivoglia maniera) è sempre possibile -inserendo il CD di installazione e avviando "in live"- ricreare un GRUB aggiornato e perfettamente funzionante, eventualmente anche su floppy-disk, SENZA nessun bisogno di dare ordini da Termonale, ma semplicemente aprendo un programma grafico apposito (ossia, creato appunto a questo scopo). Per far la medesima cosa in altre "distro" (a parte il fatto che NON è possibile installar GRUB su floppy-disk) bisogna ricorrere per forza al Terminale.
old_bilodiego
Inviato: Sunday, April 18, 2010 10:00:16 PM

Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 3/2/2010
Posts: 2,994
GRAZIE, per la esauriente delucidazione, adesso sto proprio usando pclinuxos,e da primo acchito mi piace molto,l'unico incoveniente è che non riesco a trovare la funzione per metterlo in italiano.
bilodiego
monsee
Inviato: Monday, April 19, 2010 3:09:46 AM
Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 4/5/2005
Posts: 22,975
Si può facilmente traslare alla lingua italiana, ma solo dopo averlo installato.
C'è un programmino, infatti, in PCLinuxOX, che serve precisamente a tradurre l'intero Sistema Operativo in qualsivoglia lingua (la scelta è fra una 60ina, fra esse anche l'italiano). Il programmino in questione si chiama (se non rammento male) Add Locale.
Per PCLinuxOS2009.2-KDE4, pochi mesi fa, un appassionato italiano ha creato una ISO (masterizzabile su DVD e originariamente concepita per essere utilizzata "in live", fin troppo ricca nella sua dotazione-software [la ISO in questione mi risulta sia ancora liberamente scaricabile], talché superava -anche se solo di un soffio- la grandezza di 1,4 Gb che è quella massima masterizzabile su un miniDVD) interamente tradotta in italiano già sin dall'avvio. Presumo che -dandogli il tempo- possa decidere di creare, fra un po', anche un'uguale "versione italiana" anche per l'attuale (e appena uscito) PCLinuxOS2010-KDE4... Personalmente, sarei di molto più contento se codesto lavoro di traduzione lo facesse su PCLinuxOS2010-Gnome, o XFCE o (meglio ancora!) ZENmini-Gnome, ma penso che a lui piaccia, invece, proprio il KDE... Esiste anche una ISO (sempre da masterizzar su DVD e da usare "in Live") con desktop-manager Gnome, che si chiama GkLinuxOS 2.0... Si tratta di una ISO basata su PCLinuxOS2009.2 (la versione precedente a quella appena uscita, dunque), interamente in italiano e con una dotazione-software "live" abbastanza ricca (ma tale da poter esser masterizzata su di un miniDVD; anche questa ISO mi risulta sia tutt'ora scaricabile).
cris71
Inviato: Tuesday, April 20, 2010 10:58:32 PM

Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 9/24/2008
Posts: 172
lo sto provando in live : ha tutto il necessario e sembra anche bello scattante

pero' da live non funzionano gli effetti grafici , cosi' con altre distro kde

puo' essere una non proprio convivenza amichevole con la scheda video?

è una sapphire hd3450 da 512

con ubuntu o mint va perfettamente solo con gnome
monsee
Inviato: Wednesday, April 21, 2010 2:45:18 AM
Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 4/5/2005
Posts: 22,975
Non ti so dire molto riguardo alla KDE (la uso poco... in pratica, solo con PC-BSD 8.0 [che non è un Linux]), ma trovo abbastanza possibile che i problemi che hai con gli effetti grafici specifici di KDE4 possano (magari, solo in parte; il resto può dipender da una non-perfetta configurazione) esser dovuti alla Scheda Grafica.
Personalmente, di PCLinuxOS uso unicamente le versioni: Gnome, ZENmini-Gnome (a mio parere, forse la più elegante), XFCE-Phoenix (XFCE è il mio desktop-manager preferito) e LXDE. Fra pochi giorni installerò anche la versione E-17. E sto pensando seriamente di installare anche la futura (non è, difatti, ancora uscita) versione OpenBox. Ma il desktop-manager KDE (anche a cagione dei suoi troppi -e poco utili sul piano pratico- "effetti speciali") mi piace veramente poco: faccio eccezione per il KDE4 di PC-BSD, che ho scoperto essere incredibilmente stabile e affidabile, e per quello di SimplyMepis, che non dà che pochissimo spazio agli "effetti speciali".
In quanto a PCLinuxOS in generale, la cosa che più di ogni altra mi ha impressionato (a parte la sua notevolissima stabilità) è il fatto che dispone di un arsenale davvero completo di ottimi programmi anche "tecnici" e "da lavoro". Per uno che fa quel che faccio io (che scrive, insomma), direi che è praticamente l'ideale (anche il supporto alle stampanti è notevole, specie per le stampanti HP).
cris71
Inviato: Wednesday, April 21, 2010 10:19:24 PM

Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 9/24/2008
Posts: 172
certo , la funzionalita' prima di tutto , ma se poi è anche bello da vedere non guasta per uno come me che ne faccio un uso banale e casalingo
provero' quindi la gnome e mi incuriosisce questo E-17
se poi si puo mettere il grub in un floppy tanto meglio
ubuntu mi sembra girare piu pesantemente nel mio pc con quest'ultima versione , al contrario di mint
comunque , visto che l'uso che ne faccio è di puro svago , svaghiamoci a provarne di nuove (distro !)
P.S. se dovessi acquistare una multifunzione di fascia economica nuova mi converrebbe andare verso hp?
monsee
Inviato: Sunday, April 25, 2010 8:48:23 PM
Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 4/5/2005
Posts: 22,975
Possiedo una HP professionale (una stampante laser, intendo), peraltro abbastanza costosa. E debbo dir che PCLinuxOS (nelle versioni che sto usando [non sto usando la versione KDE, che poi è quella fondamentale e -in pratica- quella "ufficiale", perché non mi convince più di tanto]) è una delle poche "distro" Linux che mi consenton di stampare quel che voglio senza problemi (c'è da installare -ovvio- i pacchetti che servono al riguardo). Sono rimasto, poi, sorpreso del fatto che anche PC-BSD (che non è un Linux, naturalmente) disponga pure lui dei drivers giusti per la mia stampante.
cris71
Inviato: Saturday, May 01, 2010 5:36:58 PM

Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 9/24/2008
Posts: 172
grazie mille , vada per la gnome allora

e scusa per la risposta in ritardo ma sono stato una settimana in trasferta
monsee
Inviato: Saturday, May 01, 2010 7:32:12 PM
Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 4/5/2005
Posts: 22,975
Ottima scelta. Un'altra (e più leggera, ma ugualmente valida e ricca di utilissimi programmi) alternativa -sempre Gnome- è la versione ZENmini-Gnome (anche qui, ci sono i drivers relativi alle stampanti HP). Molto elegante, t'assicuro.
cris71
Inviato: Monday, May 03, 2010 11:02:19 PM

Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 9/24/2008
Posts: 172
installata! ma non va
ho dovuto riprovare piu' volte a formattare la partizione , e qui' probabilmente è colpa della mia incompetenza
ma una volta installata non partono alcune applicazioni , per esempio synaptic
e una volta scaricata la iso di ubuntu mi è comparso il messaggio che non ha potuto mantenerlo su disco per un non precisato motivo
monsee
Inviato: Tuesday, May 04, 2010 1:22:23 AM
Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 4/5/2005
Posts: 22,975
In che senso, scusa, "non va"? Think
Perché mai "formattare più volte la Partizione"?
Ho il sospetto che tu abbia sbagliato (ma non so indicarti dove [dato che non l'immagino davvero]) qualche cosa...
cris71
Inviato: Wednesday, May 05, 2010 10:49:24 PM

Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 9/24/2008
Posts: 172
alcune applicazioni fanno per aprirsi quando clicco ma poi si chiudono subito
comunque ora sto provando ubuntu 10.04 che devo dire essere molto veloce nel mio computer , rispetto alla precedente

in compenso ho provato ad usare linux live usb creator e una penna usb per provare le distro , invece che spendere cifroni in cd che per la maggior parte dei casi poi butto
old_bilodiego
Inviato: Wednesday, May 05, 2010 11:45:47 PM

Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 3/2/2010
Posts: 2,994
Anche io spendevo cifroni per cd-dvd poi ho scoperto l'acqua calda, quelli riscrivibili.
Ciao
monsee
Inviato: Thursday, May 06, 2010 12:57:38 AM
Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 4/5/2005
Posts: 22,975
cris71 ha scritto:
alcune applicazioni fanno per aprirsi quando clicco ma poi si chiudono subito

Mi sa che veramente hai sbagliato qualcosa nella fase di installazione.
Personalmente, ti assicuro, uso TUTTE le versioni di PCLinuxOS2010 (tranne la versione KDE, che mi piace un po' meno) e posso assicurarti che funziona tutto bene e senza alcun problema.
cris71
Inviato: Friday, May 07, 2010 10:56:35 PM

Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 9/24/2008
Posts: 172
ora che ricordo un'altro particolare , all ' avvio della live seleziono la lingua italiana con f2 ma rimane in inglese

boh : sara' forse corrotta la iso , o , come dici tu , avro' sbagliato qualcosa
cris71
Inviato: Friday, May 07, 2010 10:57:38 PM

Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 9/24/2008
Posts: 172
monsee
Inviato: Saturday, May 08, 2010 12:53:06 PM
Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 4/5/2005
Posts: 22,975
Va bene che resti la lingua in inglese anche se tu hai premuto F2 e selezionato l'italiano.
Ed è giustissimo che si preme F2 e si selezioni "Italiano". Difatti, questo è il PRIMO PASSO (necessario) per selezionare, alla fine, l'italiano.
Il secondo passo (al fine di avere tutto in italiano, alla fine) è di scegliere la tastiera italiana quando vien richiesto (ossia, poco dopo; prima di accedere al desktop "in Live").
La lingua italiana si ottiene veramente, però, soltanto ad installazione avvenuta.
I passi sono questi:

1) si procede ad installare la "distro" (PCLinuxOS è particolarmente adatto ad essere utilizzato SENZA una Partizione Home indipendente: consiglio, pertanto, di creargli solo una Partizione di ROOT [Primaria, in ext4] e una Partizione di SWAP [Logica -ossia, all'interno di una Partizione Estesa- col file-system tipico della SWAP]);
2) al riavvio è tutto ancora in lingua inglese (ma la tastiera è impostata "italiana"); viene creato innanzitutto l'Utente [dopo, però, aver creato la password di ROOT], dopo di che, si può accedere al Desktop (che è in inglese):
3) per prima cosa, lanciare Synaptic e effettuare tutti gli aggiornamenti disponibili (ovviamente, sarà tutto quanto ancora in lingua inglese!)... Può esser che -al termine degli aggiornamenti- venga richiesto di riavviare: se così fosse, riavviare;
4) una volta terminati tutti gli aggiornamenti, aprire Addlocale e selezionale la lingua italiana; verrà scaricato ed installato quanto serve a rendere il Sistema in lingua italiana;
5) una volta terminata anche questa fase, aprire il Centro di Controllo e andar su "Sistema": qui, impostare l'italiano come lingua di sistema; inoltre, controllare le impostazioni dell'Orologio e, se necessario, correggerle;
6) fatto anche questo, chiudere i programmi aperti e poi aprire GetOpenOffice (se si desidera avere OpenOffice, ovviamente!); selezionar come lingua l'italiano e andare avanti sino al termine della procedura.

Si avrà, alla fine, l'intero Sistema Operativo in lingua italiana.
Per attivare ed impostare il firewall, si deve agire dal Centro di Controllo (verrà richiesto di scaricare e installare un pacchetto: basta cliccare su OK e tutto quanto verrà svolto in automatico).
Utenti presenti in questo topic
Guest


Salta al Forum
Aggiunta nuovi Topic disabilitata in questo forum.
Risposte disabilitate in questo forum.
Eliminazione tuoi Post disabilitata in questo forum.
Modifica dei tuoi post disabilitata in questo forum.
Creazione Sondaggi disabilitata in questo forum.
Voto ai sondaggi disabilitato in questo forum.

Main Forum RSS : RSS

Aiutamici Theme
Powered by Yet Another Forum.net versione 1.9.1.8 (NET v2.0) - 3/29/2008
Copyright © 2003-2008 Yet Another Forum.net. All rights reserved.