Aiutamici Forum
Benvenuto Ospite Cerca | Topic Attivi | Utenti | | Log In | Registra

Raccolta tip per Windows 8 9lug17 Opzioni
bobo779256
Inviato: Friday, November 22, 2013 11:41:51 AM

Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 4/8/2011
Posts: 3,291
Suggerimenti per Windows 8

Ecco alcuni aiutini, più o meno complessi, presi in rete e riportati qua. Alcuni li trovo utili, altri solo informativi.
Lo scopo è di raccogliere in un posto ben visibile tutto ciò che può essere utile all'uso quotidiano del PC col nuovo S.O., alcuni sono utilizzabili anche con versioni diverse del S.O. di mammaMicrosoft.
Se ne avete degli altri, aggiungeteli e metterò nell'elenco del primo post il titolo corrispondente.
Nel post, se potete, usate per il titolo colore blu e carattere 9 con testo sottolineato, per renderlo un po' uniforme agli altri post e facilitare il riconoscimento, cioè:
Code:
[b][color=blue][size=9][u]Titolo[/u][/size][/color][/b]
La data nel titolo del post identifica il giorno dell'ultimo inserimento. I due colori nei titoli identificano le pagine dei post in cui sono raggruppati i tip (blu per post singoli), se si clicca sul titolo corrispondente verrà aperta un'altra scheda con in primo piano la pagina (meglio non ho saputo fare).
Alcuni suggerimenti necessitano di modifiche al registro di sistema, non mi assumo responsabilità in caso di guai provocati da maldestre operazioni su tale registro, prendete le necessarie precauzioni se non vi sentite sicuri (fare casini è questione di un attimo, per ripristinare a volte bisogna imparare a bestemmiare in aramaico...); confermo che tutte le procedure da me inserite sono state testate e risultano funzionanti sul mio PC. Se non diversamente specificato, le voci sono state inserite da chi ha aperto il post.


Buon uso.
    Argomento
    Inserito il .. Da
  1. Ciclo di vita 8
    22/11/2013
  2. Creare immagini per "Reinizializza il PC conservando i tuoi file"
    22/11/2013
  3. All'avvio apertura browser con la pagina di Bing
    22/11/2013
  4. Cattura schermate e gestione
    22/11/2013
  5. Chiudere tutte le cartelle con un clic
    22/11/2013
  6. Conoscere tutti i parametri di connessione
    22/11/2013
  7. Aprire il Dos e aiuti vari
    22/11/2013
  8. Avere i permessi di amministratore
    22/11/2013
  9. Copiare il percorso di un file
    22/11/2013
  10. Rimuovere la password all'avvio
    22/11/2013
  11. Aggiornamento automatico definizioni Defender
    22/11/2013
  12. Rimuovere storico percorso immagine dal menu personalizzato sfondi desktop
    22/11/2013
  13. Visualizzare il contenuto della cartella senza aprirla
    22/11/2013
  14. Visualizzare messaggi personalizzati all'avvio
    22/11/2013
  15. Visualizza il menù start di Win 7 senza installare niente
    22/11/2013
  16. Abilitare il tasto F8
    23/11/2013 fax71ita
  17. Scorrere per arrestare
    23/11/2013
  18. Attivare la modalità God
    24/11/2013
  19. Accesso assegnato
    29/11/2013
  20. Tasti di scelta rapida
    02/12/2013
  21. Personalizzare schermata Sistema
    07/12/2013
  22. Trovare data installazione Windows
    15/12/2013
  23. Aggiungere Defender al menu contestuale
    21/12/2013
  24. Cartella elenco applicazioni del desktop e dello start menu
    09/01/2014
  25. Indice prestazioni 8.1
    09/01/2014
  26. Chiudere Esplora risorse
    13/01/2014
  27. Collegamento a SPEGNI, RIAVVIA, SOSPENDI e altro sul Desktop
    20/01/2014 ciocca956
  28. Aero Shake
    1/02/2014
  29. Windows non si spegne
    29/03/2014
  30. Ripristino menù di Avvio Standard
    05/04/2014 ciocca956
  31. Riavvio di emergenza
    11/04/2014
  32. Saluto dal PC
    28/04/2014
  33. Appunti nel browser
    28/06/2014
  34. Accedere al menu nascosto Invia a
    29/07/2014
  35. Terminare le app
    29/08/2014
  36. Antipanico per Internet
    08/09/2014
  37. Messaggio unione cartelle
    13/10/2014
  38. Spostare cartella cache Firefox
    28/10/2014
  39. Creare supporto DVD-USB per install 8.1
    12/11/2014
  40. Impedire creazione cartella System Volume Information su USB
    22/11/2014
  41. Trovare il product key di 8
    03/12/2014
  42. Cancellare cache e anteprime icone
    01/01/2015
  43. Copertina cartella
    08/01/2015
  44. Nascondere dati in un file di testo
    07/02/2015
  45. Gestione attività si apre con ritardo
    13/02/2015
  46. Lista aggiornamenti Winupdate
    13/03/2015
  47. Taskbar configurabile
    20/03/2015 ciocca956
  48. Charms Bar: a volte ritornano
    01/07/2015 pokerdassi
  49. Piccoli errori/bug
    23/09/2015
  50. Tempo di avvio S.O.
    7/12/2015
  51. Bordo bianco su riquadro animato schermata Start
    18/01/2016
  52. Installare driver privi di certificato
    25/04/2016
  53. Inserire immagini nei forum o siti con Postimage
    16/10/2016
  54. Chiudere i programmi bloccati con un clic
    07/11/2016
  55. Tabella velocità teoriche periferiche
    5/12/2016
  56. Articoli Wiki della Microsoft Community
    9/7/2017
Sponsor
Inviato: Friday, November 22, 2013 11:41:51 AM

 
bobo779256
Inviato: Friday, November 22, 2013 11:42:24 AM

Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 4/8/2011
Posts: 3,291
1. Ciclo di vita 8

Basta guardare il ciclo di vita ufficiale che riporta:
Commenta:
Windows 8.1 rimarrà sotto la stessa politica relativa al ciclo di vita di Windows 8 con fine del supporto il 10/01/2023. I clienti di Windows 8 avranno a disposizione 24 mesi per passare a Windows 8.1 e continuare a essere supportati dopo la disponibilità generale dell'aggiornamento di Windows 8.1.



2. Creare immagini per Reinizializza PC

Quando si usa l'opzione Reinizializza il PC conservando i tuoi file nel menu Aggiorna e ripristina, a me viene richiesto di inserire il supporto di installazione.

Normalmente, e cioè nei PC con 8 o 8.1 preinstallato, tale supporto non viene richiesto perchè è presente in una partizione Recovery nascosta, quella cioè che riporta il PC al factory default rimettendo anche tutte le schifezze che i produttori ritengono 'indispensabili' o versioni demo o a tempo di programmi che il 90% di noi non userà mai.

Se non si ha tale partizione di Recovery, come nel mio caso dopo un'installazione pulita, bisogna avere il DVD, ma si può ovviare ricreando un surrogato di tale Recovery.

Si usa il comando recimg da prompt dei comandi in modalità amministratore, si crea una cartella dove dentro verrà creato un file immagine CustomRefresh.wim che non è altro che una copia del sistema, come riporta l'help del comando stesso:
Commenta:
Lo strumento da riga di comando recimg.exe consente di configurare un'immagine di ripristino personalizzata per Windows da utilizzare quando si aggiorna il PC. Quando si crea un'immagine di ripristino personalizzata, questa contiene le app desktop installate e i file di sistema di Windows nello stato corrente. Le immagini di ripristino non contengono documenti, impostazioni personali, profili utente o app di Windows Store, perché tali informazioni vengono conservate quando si aggiorna il PC.

Una volta creato il file wim viene automaticamente impostato come origine per la reinizializzazione.

Come si fà? Innanzitutto verificare se è già presente tale immagine col comando:
    recimg /showcurrent
Se viene visualizzato un messaggio di errore non esiste una partizione di ripristino e possiamo crearla, con i comandi:
    mkdir C:\RefreshImage
per creare una cartella, del nome che vi pare e dove vi pare, poi:
    recimg -CreateImage C:\RefreshImage
che creerà il file CustomRefresh.wim dentro la cartella specificata.

Si possono creare quanti file wim si vuole, basta ricordarsi che l'ultimo creato è quello attivo per l'opzione Reinizializza il PC conservando i tuoi file. Se si vuole usare un altro file wim, bisogna dire al S.O. dov'è col comando:
    recimg /setcurrent <directory>


3. All'avvio apertura browser con la pagina di Bing

Ho trovato in rete il perchè lo fa:
Commenta:
Windows 8 is attempting a Network Connectivity Status Check by attempting to access msftncsi.com which is being blocked by the network, so the status check fails.

The network (like many other public networks) requires Portal user registration / authentication through an internal page in order to access the internet. Windows believes (either through a short network drop, or resuming from sleep) that your machine is not able to connect to the Internet, and attempts to direct the browser to the Portal authentication page (which by this point had already registered automatically from previous logins) and so redirects to Bing instead.

You can disable this network check by changing the following Registry Key from 1 to 0:

HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Services\NlaSvc\Parameters\Internet\EnableActiveProbing

Quindi il S.O. pare faccia un controllo se sia presente o meno il collegamento ad Internet.
Dovrebbe farlo con qualunque browser impostato come predefinito.
La soluzione radicale è impedirgli di fare questo controllo con la variazione al registro indicata sopra.

No, il problema si è ripresentato, e con una certa frequenza (ma sono il solo ad aver problemi co' 'sto Bing?). Ho risolto, comunque, semplicemente impostando un IP fisso al PC e cambiando i DNS con quelli di Google: ora non lo fa più, anche lasciando la voce del registro a 1. Quindi, per risolvere, o modifica al registro o IP fisso e cambio DNS.


4. Cattura schermate e gestione

Se non l'avete scoperto, basta premere i tasti Win+Stamp e il S.O. salverà la schermata nella cartella Immagini\Catture di schermata.

E' sempre attiva la combinazione ALT + STAMP per catturare solo la finestra attiva, non viene salvata in automatico ma messa negli appunti.

4.1 Resettare la numerazione degli screenshot

Le catture vengono salvate in formato PNG nella cartella Immagini/Catture di Schermata di Windows ed hanno una numerazione crescente (cattura di schermata (1), cattura di schermata (2), ecc.) ma ufficialmente non c’è modo di controllare questa numerazione.

Anche cancellando gli screenshot salvati sul PC, scattando nuove istantanee dello schermo queste vengono infatti salvate continuando la vecchia numerazione. Basta però apportare una piccola modifica al registro e la numerazione delle istantanee riparte da 1. Ecco come:
    aprire il regedit (Win+R e digitare regedit);
    navigare fino alla chiave HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Explorer;
    fare click destro sulla chiave ScreenshotIndex ed assegnarle come valore 1.

Adesso provando a catturare una nuova schermata premendo la combinazione di tasti Win+Stamp, nella cartella Immagini/Catture di Schermata del vostro account dovreste trovare l’istantanea salvata come screenshot numero uno. Naturalmente, affinché tutto vada a buon fine bisogna rimuovere o spostare i vecchi screenshot (se presenti).

Se si ha bisogno di resettare la numerazione degli screenshot su Windows 8 spesso, si può creare uno script bat che vi permetterà di eseguire l’operazione con un semplice doppio click (occhio al copia-e-incolla, per evitare problemi digitare a mano):

REG ADD HKCU\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Explorer /V ScreenshotIndex /T REG_DWORD /D 1 /F


4.2 Cambiare la cartella in cui vengono salvati gli screenshot

Si può spostare come le altre cartelle di dati di Windows, aprendo Immagini e selezionando col destro la cartella Catture di schermata\Propietà\Percorso e spostandola dove meglio si crede; lo stesso per la cartella Rullino se vi compare. In caso di ripensamenti, basta riselezionare come sopra e premere Ripristina per rimettere la cartella come da default.


5. Chiudere tutte le cartelle con un click

Non si deve far altro che premere il tasto di chiusura (X) sull'ultima cartella aperta tenendo premuto il tasto Maiusc.


Nota: mi è stato fatto notare che non funziona sempre, merita quindi una precisazione:

funziona solo con cartelle cosiddette padre e figlie, cioè se si apre una cartella principale in una finestra e le sue sottocartelle in altre finestre.

Se, cioè, si è visivamente in una situazione come questa:




6. Conoscere tutti i parametri di connessione

Aprire il Promt dei comandi e digitare: ipconfig/all


7. Aprire il DOS e aiuti vari

Per aprire il Prompt dei comandi in modo che punti ad un percorso specifico, basta navigare con Esplora file e selezionare la cartella specifica col tasto destro del mouse tenendo premuto il tasto Maiusc, comparirà una voce nel menu contestuale Apri finestra di comando qui.

7.1 Usare gli Appunti dal prompt dei comandi

Come si sa le combinazioni di tasti CTRL+C CTRL+V vengono usate per copiare e incollare il contenuto della selezione negli appunti. Nel prompt dei comandi tali combinazioni non funzionano.
Si può però usare la funzione Clip per catturare l'output di un comando e metterlo negli appunti, funziona con qualunque comando.

Una volta eseguito il comando, si può aprire ad esempio Notepad e incollare il contenuto degli appunti.

Esempi: DIR | clip

Si può usare un comando speciale per cancellare il contenuto degli appunti, sempre con la funzione Clip:

ECHO OFF | clip

7.2 Eseguire il redirect degli output di un comando in un file di testo

Il simbolo da tastiera >, conosciuto come Redirector, invia l'output di un comando verso un file di testo, esempio:

DIR C:\TempCMD > Output.txt metterà nel file Output.txt il risultato del comando DIR C:\TempCMD.

Però il Redirect non cattura eventuali errori che l'esecuzione del comando genera.
Se serve catturare anche questi messaggi di errore nel file di testo, bisogna usare 2>&1 alla fine della linea di comando.

Esempi:

Net Stop W32TimeT > Output.txt questo comando da errore a schermo perchè non esiste il servizio W32TimeT

Net Stop W32TimeT > Output.txt 2>&1 questo comando da errore ma viene memorizzato nel file di testo.

7.3 Visualizza storico comandi usati nella finestra DOS attuale

Usare il famoso comando Doskey con il parametro /history

Esempio: doskey /history


8. Avere i permessi di amministratore

Per ottenere il totale controllo sul S.O.:

Aprire il Prompt dei comandi (amministratore) e copiate e incollate il seguente comando:

net user administrator /active:yes e poi Invio

Vi uscirà l'avviso Esecuzione comando riuscita e avrete il controllo completo del S.O..


9. Copiare il percorso di un file

Per poter copiare rapidamente il percorso completo di un file o anche di una cartelle basta tenere premuto il tasto Maiusc mentre facciamo clic con il tasto destro e scegliere la voce Copia come percorso.

Nota: c'è anche il pulsantino in alto Copia percorso nella barra degli strumenti se è selezionato il menu File, ma se si è in un altro menu trovo più pratico il sistema indicato prima.
bobo779256
Inviato: Friday, November 22, 2013 11:42:56 AM

Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 4/8/2011
Posts: 3,291
10. Rimuovere la password all'avvio

Per rimuovere la richiesta di password all'avvio:

premere i tasti WIN+R e digitare: control userpasswords2 oppure netplwiz e poi OK;
togliere la spunta dalla casella Per utilizzare questo computer è necessario che l'utente immetta il nome e la password e poi OK
Ora per confermare l'operazione digitare e riconfermare la password usata per accedere al S.O., Applica e poi OK.


11. Aggiornamento definizioni Defender

Normalmente, Windows Update lo lascio impostato in modo che mi avvisi se c'è un aggiornamento da fare, non lo faccio fare in automatico.
Anche perchè a volte gli aggiornamenti sono così corposi che ci vuole tempo, e a volte non ne ho per aspettare che finisca.
Così li faccio una volta ogni tanto.

Però anche gli aggiornamenti di Defender vengono fatti con l'Update.

E allora come faccio a farglieli fare lo stesso ogni giorno in automatico?

Basta creare una pianificazione di sistema e utilizzare il file a riga di comando MpCmdRun.exe compreso nella cartella stessa di Defender.
Così ho impostato che all'ora specificata di ogni giorno fa l'aggiornamento delle definizioni dei virus.

Riporto la procedura riveduta e corretta ripresa dal link sopra.

° Aprire Utilità di pianificazione, a destra selezionare Crea attività...

° Nella scheda Generale, scrivere nella casella Nome: il titolo della pianificazione, ad esempio Aggio Defender e nel campo descrizione ciò che si vuole, ad esempio Aggiornamento automatico definizioni Defender
Premere Cambia utente o gruppo...
Nel campo di testo di Immettere il nome dell'oggetto da selezionare scrivere SYSTEM e confermare con OK

° Nella scheda Attivazione premere Nuovo...
Selezionare Giornaliera, su Inizio impostare l'ora alla quale far partire la pianificazione, io ad esempio ho messo le 11.00.00 congruente con un orario in cui il mio PC è di norma acceso
Verifica che la voce Attivato sia spuntata e premere OK

° Nella scheda Azioni premere Nuova..., poi su Sfoglia...
Navigare fino alla cartella C:\Programmi\Windows Defender e selezioniamo MpCmdRun.exe che è l'utility a riga di comando per Defender, e confermare con Apri
Nella finestra che si apre aggiungiere nella casella di testo Aggiungi argomenti il comando -signatureUpdate, cioè deve apparire così:



° Nella scheda Condizioni si può lasciare invariato o, ad esempio, modificare la voce Avvia l'attività solo se il computer è alimentato dalla rete elettrica se si ha un portatile

° Nella scheda Impostazioni impostare come meglio si crede, ad esempio:




Nota: ogni volta che la pianificazione aggiorna le definizioni di Defender non viene aggiornato l'elenco degli aggiornamenti in Windows Update, se lo si apre risulta ancora da fare l'aggiornamento che la pianificazione ha già fatto e per farlo scomparire dall'elenco bisogna fare un Controlla aggiornamenti; basta però aggiungere un'altra voce nella scheda Azioni col comando C:\Windows\System32\wuauclt.exe e con l'argomento /detectnow che altro non fà che un aggiornamento forzato dell'elenco aggiornamenti disponibili in Windows Update ma da linea di comando.


11.1 Aggiornamenti non riusciti definizioni Defender

A volte le definizioni di Windows Defender non vengono aggiornate in automatico e WinUpdate restituisce errori vari tipo 80070002 o 80070714; se si cerca in rete vengono consigliati molti rimedi sicuramente funzionanti e utili nella maggior parte dei casi.

Se si è però in un caso particolare come il mio tutte le procedure consigliate, e che ho applicato, non risolvono il problema.

Quale caso particolare?

Windows Update notifica la presenza di aggiornamenti importanti, si va a vedere e c'è un aggiornamento delle definizioni di Defender, quelli con numero KB sempre uguale KB2267602 e numero tra parentesi delle nuove definizioni.
Premo installa ma il download si interrompe immediatamente, compare install in corso ma dopo un paio di secondi esce l'errore. Anche riprovando più volte nell'arco della giornata, verifica nuovi aggiornamenti e installa le definizioni, non si riescono ad installare.
Ma se si apre Defender e si aggiorna direttamente da li l'install delle definizioni funziona; se si torna su WinUpdate c'è ancora il messaggio d'errore, se si preme riprova scompare l'errore e sembra tutto a posto.
Al successivo aggiornamento definizioni si ripresenta il problema, errore in WinUpdate ed aggiornamento manuale da Defender che sembra risolvere il problema.

Siccome è un problema che ho avuto già diverse volte ho provato ad investigare un po' più approfonditamente ed ho trovato la soluzione (non ho salvato il link da cui l'ho presa, sicuramente dal blog Microsoft), un po' per caso...

Basta cancellare tutte le definizioni di Defender, in uso e non, con un comando da Prompt dei comandi (amministratore) comprese le virgolette, cioè:

"C:\Program Files\Windows Defender\MpCmdRun.exe" RemoveDefinitions -ALL"

Dopo l'esecuzione non riavviare, aprire Defender che dovrebbe apparire tutto in rosso ed indicare la mancanza delle definizioni, procedere ad un aggiornamento manuale da Defender stesso.

Aspettare qualche ora o, meglio, il giorno dopo per verificare se l'aggiornamento automatico tramite WinUpdate ha ripreso regolarmente a funzionare.

Perchè è successo questo inghippo? Probabilmente, ma non mi va molto di provare, una pulizia con CCleaner non perfetta, tra le sue opzioni c'è anche pulizia di Defender che magari ha fatto qualche casino.

Le definizioni di Defender vengono aggiornate anche più volte al giorno, meglio che funzioni regolarmente l'aggiornamento, quindi. Se si usa la pianificazione che ho descritto così com'è fa l'aggiornamento una volta al giorno, la si potrebbe impostare che parta ogni tot di ore; io stò usando un programmino minuscolo che si può impostare in modo che faccia in automatico l'installazione delle definizioni di Defender, controlla se ce ne sono ogni tot di ore, ed in più avvisa se ci sono altri tipi di aggiornamenti da fare, Win è un po' carente sotto l'aspetto informativo per gli aggiornamenti.


12. Rimuovere storico percorso immagine sfondi desktop

Aprire il regedit (tasti WIN+R, digitare regedit)
Navigare fino alla voce HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Explorer\Wallpapers\Images
Esportare la chiave '...\Images', in caso di guai si ripristina in un secondo
Cancellare tutte le chiavi che iniziano per ID con un numero dopo, deve rimanere solo la voce (Predefinito).
Cancellandole si torna alle opzioni di default del menu a tendina, cioè si cancellano tutte le cartelle aggiunte ma restano selezionabili Sfondi del desktop di Windows, Raccolta immagini, Foto migliori e Tinte unite


13. Visualizza contenuto cartella senza aprirla

Se serve avere un elenco del contenuto di una cartella dentro ad una finestra di blocco note:
Code:
Windows Registry Editor Version 5.00

[HKEY_CLASSES_ROOT\Directory\shell\cmd2]
@="Tree"

[HKEY_CLASSES_ROOT\Directory\shell\cmd2\command]
@="cmd /c tree \"%1\" /f /a > %%temp%%\\Lista.txt & %%temp%%\\Lista.txt & del %%temp%%\\Lista.txt"


Mettere questo codice in un file di testo, rinominare come vi pare ma mettere l'estensione .reg

Fare doppio click sul file reg e verrà unito il suo contenuto al registro di Win.

Ora cliccando col destro su una cartella si avrà una voce Tree (si può cambiarla come vi pare nel codice sopra), selezionandola si aprirà una sessione di blocco note con l'elenco dei file contenuti nella cartella e chiudendo blocco note si cancellerà il file creato.

Per cancellare questa procedura basta aprire Regedit, andare alla voce HKEY_CLASSES_ROOT\Directory\shell e cancellare da sinistra la cartella cmd2, oppure mettere il seguente codice in un'altro file reg ed eseguire:
Code:
Windows Registry Editor Version 5.00

[-HKEY_CLASSES_ROOT\Directory\shell\cmd2]



14. Visualizza messaggi personali all'avvio

Aprire il regedit (WIN+R e digitare regedit).
Selezionate il percorso HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Policies\System.
Cercate i valori a destra legalnoticecaption e logalnoticetext.
Ora aprite con doppio clic prima una voce e poi l'altra e inserite la frase che desiderate nello spazio bianco.
Chiudete il registro e al riavvio vedrete il messaggio.
Nota: il messaggio deve essere uguale nelle due voci in questione.

All'avvio si fermerà su una schermata con il vostro messaggio e dovrete dare l'invio per proseguire.


15. Visualizza menu start Windows 7

Per fare questa procedura bisogna preventivamente aver selezionato in una sessione di Esplora file la voce Visualizzare le cartelle, file e unità nascoste.

Posizionarsi su una parte vuota della barra delle applicazioni e col tasto destro selezionare Barre degli strumenti\Nuova barra degli strumenti...
Selezionare questo percorso Disco C:\ProgramData\Microsoft\Windows\Menu Start e cliccare su Selezione cartella.
Come potrete notare nella barra delle applicazioni si è creata la voce Menu Start e se aprirete la freccina a destra e poi Programmi vedrete il classico Menu Start simile a quello di Windows 7 senza installare niente o modificare il registro.


16. Abilitare il tasto F8

Lo storico tasto F8 di Windows per accedere alla schermata DOS con le varie opzioni di avvio e ripristino non è più attivo in modo predefinito, si può però riabilitare.

Aprire una sessione del Prompt dei comandi (amministratore)

Digitare bcdedit /set {default} bootmenupolicy legacy ora il tasto F8 è attivo come nelle versioni precedenti del S.O., basterà premerlo ripetutamente dopo l'accensione del PC ma prima della comparsa del logo di caricamento di Windows per entrare nel menu conosciuto.

Per ripristinare il funzionamento standard, cioè senza il tasto F8 attivo:

digitare bcdedit /set {default} bootmenupolicy standard nella finestra del Prompt dei comandi (amministratore)

Se non si attiva tale tasto F8, nel caso in cui il PC non si avvii, non c'è verso di arrivare a questo menu di avvio/ripristino, se non avendo creato un supporto di ripristino e facendo partire il PC con tale supporto, verrà aperta comunque una interfaccia grafica stile 8 ma si potranno fare parecchie cosette.

bingoo
Inviato: Friday, November 22, 2013 2:03:06 PM

Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 10/22/2013
Posts: 148
bel lavoro ..... complimenti :O)
fax71ita
Inviato: Saturday, November 23, 2013 9:51:35 AM

Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 4/23/2010
Posts: 3,229
Ciaoooooooo bobo ciaoooooooooooo maooooooooo aggiungete "come attivare il tasto F8" come ho suggerito poco tempo fa.... puo' essere di aiuto.........


ottimo lavoro ragazzi complimenti!!!!!!

bobo779256
Inviato: Saturday, November 23, 2013 3:32:44 PM

Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 4/8/2011
Posts: 3,291
17. Scorrere per arrestare

Esiste un altro modo per arrestare il PC, è Scorri per arrestare o, in inglese, Slide to shut down, mi pare solo per 8.1.

E' una schermata richiamabile tramite un programmino sepolto nelle cartelle di Windows, precisamente nella cartella System32, e il programma si chiama appunto slidetoshutdown.exe.

Con un doppio click su tale file si aprirà la schermata che permette di arrestare il PC trascinando l'immagine verso il basso o anche premendo Invio. Se si trascina l'immagine verso l'alto si annulla.

Ovviamente per essere di qualche utilità bisogna aggiungere tale programmino a Start (selezionare il file col tasto destro e Aggiungi a Start) in modo da averlo sottomano, magari cambiando l'icona.


18. Attivare la modalità God

Per ottenere la cosiddetta God Mode, creare una cartella sul desktop e rinominarla GodMode.{ED7BA470-8E54-465E-825C-99712043E01C}

Aprendo tale cartella si avrà un accesso rapido a più di 200 impostazioni in un unico posto.


19. Accesso assegnato

Con la nuova funzionalità dell'accesso assegnato di Windows 8.1 è possibile avviare il computer in modalità ospite, in modo che sia bloccato su una singola applicazione.
Ad esempio si può avviare il PC col solo browser e nascondere tutto il resto. Funziona sui Windows 8.1 RT, Professional e Enterprise, non in quello standard.

Si crea un nuovo account locale selezionando l'opzione Accedi senza un account Microsoft, nominandolo ad esempio Ospite e lasciando una password vuota così da velocizzare il tutto. Viene così creato un account standard limitato.

Accedere quindi come utente Ospite (tasti Win+L, sbloccare lo schermo ed accedere).

Il S.O. si configura per l'uso e installa quello che serve. Una volta finito, disconnettersi da Ospite e riconnettersi come utente amministratore in modo da continuare la configurazione del nuovo account.

Selezionare il collegamento Configura un account per l'accesso assegnato.

Selezionare l'account creato e poi scegliere l'applicazione che verrà eseguita impedendo di fare qualsiasi altra cosa.

Può essere usata qualsiasi app e bloccare così il PC in modo che venga eseguita solo quella, ad esempio una app aziendale o IE o la posta elettronica.

Riavviare ed accedere col nuovo account Ospite, verrà aperta direttamente l'app scelta a pieno schermo senza la possibilità di chiuderla o passare ad altro.

Niente menù standard di Windows, nè barra applicazioni, nè Start e premendo il tasto Win non accadrà nulla.

Per uscire da questa modalità premere il tasto Win per cinque volte velocemente, o Win+L per il logout e dalla successiva finestra di login si può poi spegnere il PC.


20. Tasti di scelta rapida

Riporto un elenco dei tasti nuovi di scelta rapida utilizzabili in 8/8.1 ripresi dal sito ufficiale di mammaMicrosoft.
Per un elenco completo utilizzabile sia nel S.O. che nelle varie app, fare riferimento al sito su mensionato.


    Win Permette di passare da Metro a desktop e viceversa

    Win + digitazione Eseguire ricerche nel PC

    Win + X Apre il menu di accesso rapido alle impostazioni e le funzioni di Windows 8

    Win + Stamp Salva automaticamente un'istantanea dello schermo nella cartella Immagini\Catture di schermata

    Win + R Apre "Esegui"

    Win + C Apre la barra di destra delle impostazioni

    Win + I Apre direttamente il pannello delle Impostazioni

    Win + Tab Permette di passare da un'applicazione aperta ad un'altra

    Ctrl + F1 Minimizza/massimizza il menu delle cartelle

    Ctrl + Tab Da Metro lancia la lista di tutti i programmi installati

    Win + Q Apre la ricerca dei programmi

    Win + D Mostra il desktop

    Win + E Apre l'esplora risorse

    Win + Spazio Cambia lingua di input e layout della tastiera

    Win + , Visualizza momentaneamente il desktop (peek)

    Win + Invio Avvia Narrator

    Win + Shift + . Sposta il desktop verso sinistra (snap)

    Win + . Sposta il desktop verso destra (snap)

    Win + W Apre il menu di ricerca nelle impostazioni

    Win + F Apre il menu di ricerca per i file

    Win + Shift + Tab Sfoglia le applicazioni aperte in ordine inverso

    Win + Ctrl + Tab Sfoglia le applicazioni Metro aperte tramite l’apposita sidebar

    Win + Z Mostra i comandi disponibili nell'app

    CTRL + +
    CTRL + -
    CTRL + rotellina mouse Ingrandire o ridurre la visualizzazione, anche le app aggiunte a Start



21. Personalizzare schermata Sistema

I produttori di PC personalizzano la schermata Sistema con i loro dati identificativi.
Si può personalizzare con ciò che si vuole usando il registro di sistema alla voce HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Windows\CurrentVersion\OEMInformation
Il logo deve essere un'immagine bmp con 32 bit di colore da 120x120 pixel, eventuali immagini più grandi verranno ridimensionate.

Ad esempio, mettere il seguente codice in un file di testo, salvare con estensione .reg e doppio click per aggiungere al registro:

Code:
Windows Registry Editor Version 5.00

[HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Windows\CurrentVersion\OEMInformation]
"Logo"="C:\\Windows\\System32\\oemlogo.bmp"
"Manufacturer"="Pallo"
"Model"="Pinco"
"SupportHours"="24*7"
"SupportPhone"="123.456.789"
"SupportURL"="http://forum.aiutamici.com/"

Verranno visualizzate, nella schermata Sistema, le voci cerchiate in rosso:



Le stesse informazioni di supporto vengono visualizzate anche nella charm bar/Impostazioni/Modifica impostazioni PC/PC e dispositivi/Info del PC


22. Trovare data installazione Windows

Al Prompt dei comandi digitare systeminfo.exe

Usciranno una serie di dati tra i quali la voce Data di installazione originale riporta data e ora dell'installazione attuale di Windows.

Se si vuol visualizzare solo la data digitare il seguente comando e parametri: systeminfo | find /i "Data di installazione"


23. Aggiungere Defender al menu contestuale

Aprire il Blocco note e digitare:
Code:

"C:\Program Files\Windows Defender\MpCmdRun.exe" -Scan -ScanType 3 -File %1
PAUSE

Salvare con estensione .bat, ad esempio Scansione.bat.

Aprire la cartella Invia a nel percorso %USERPROFILE%\AppData\Roaming\Microsoft\Windows\SendTo oppure dalla finestra Esegui (tasti Win + R) digitare shell:sendto.

Nella cartella che si apre spostare il file Scansione.bat.

Selezionando una cartella o un file col tasto destro si potrà scegliere Invia a > Scansione.bat e verrà eseguita la scansione con Defender.


24. Cartella elenco applicazioni del desktop e dello start menu

Per avere un elenco di collegamenti dentro una cartella di tutte le applicazioni, sia normali che Apps, si può usare questo trucco, simile al GodMode.

Creare una cartella sul desktop e rinominarla Applicazioni.{4234d49b-0245-4df3-b780-3893943456e1}

Aprendola si noterà che le Apps hanno un'icona semitrasparente, passandoci sopra col puntatore si vedrà l'icona 'fantasma' del programma.

Altro modo è creare un collegamento, sempre sul desktop, e metterci dentro C:\Windows\explorer.exe shell:::{4234d49b-0245-4df3-b780-3893943456e1} e rinominare poi come vi pare, ad esempio Tutte le App.

Ancora più semplice: creare sempre un collegamento sul desktop, in Immettere il percorso per il collegamento digitare Explorer Shell:AppsFolder, premere Avanti, in Immettere il nome del collegamento mettere ciò che si vuole, esempio Tutte le app.
bobo779256
Inviato: Saturday, November 23, 2013 3:33:17 PM

Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 4/8/2011
Posts: 3,291
25. Indice prestazioni 8.1

L'indice prestazioni di Windows non è più visibile nelle varie schermate di Windows 8.1, ma c'è ancora.
Non è un tool molto accurato e preciso, ma può dare un'idea sulle parti del PC più o meno performanti.

Non c'è più l'interfaccia grafica, ma per trovare il punteggio bisogna digitare alcuni comandi che fanno parte del Windows System Assessment Tool (WinSAT).

Aprire il Prompt dei comandi (amministratore), digitare winsat prepop e poi Invio. Attendere che finisca, circa due o tre minuti, dipende dalle performance del vostro PC.

Aprire il Windows Powershell (amministratore) e digitare Get-WmiObject -Class Win32_WinSAT e poi Invio.

Questo comando analizzerà il risultato del file XML creato col primo comando.

CPUScore, D3DScore, DiskScore, GraphicsScore e MemoryScore sono i punteggio delle singole parti.

WinSPRLevel è il punteggio totale che altro non è che il punteggio più basso dei precedenti.

Questo è l'Indice prestazioni del mio PC.




26. Chiudere Esplora risorse

Se per qualche motivo (prove, test o semplice reset) vi serve di chiudere Esplora risorse:

tenere premuti CTRL + Maiusc e cliccare col destro in uno spazio vuoto della Barra delle applicazioni;

comparirà nel menu contestuale Chiudi Esplora risorse.


28. Aero Shake

L'ho scoperto da poco, sia della sua esistenza sia che è ancora presente in 8.

Serve in pratica a minimizzare tutte le finestre aperte tranne una, basta scuotere un po' quella che si vuole rimanga aperta e le altre verranno ridotte a icona.

Quindi alcune funzioni di Aero sono rimaste (Peek, animazione apertura/riduzione a icona finestre, Snap, Live taskbar e magari altre che non conosco).
Sono stati eliminati solo il Flip 3D e parzialmente Aero Glass.


29. Windows non si spegne

Nel mio PC con Windows 8.1 a volte il comando di spegnimento non andava a buon fine, si spegneva lo schermo ma il PC restava acceso e la tastiera risultava

bloccata, costringendomi ad uno spegnimento forzato tenendo premuto il tasto d'accensione per i famosi 4 secondi.

Disattivare l'avvio rapido mitigava un po' la frequenza delle mancanze di spegnimento, ma comunque, in modo per così dire random, ricompariva il problema.

Se si prova a chiedere a mammaMicrosoft, liquidano il tutto con una presunta incompatibilità di driver che i produttori di periferiche non aggiornerebbero,

sicuramente veritiero.

Ho però adottato un aiuto letto in rete che, sembra, risolva il problemino.

Nel BIOS della scheda madre disattivare la voce ACPI 2.0 support, o una voce simile.

Disattivandola si demandano la S.O. le gestioni di alcune funzioni del risparmio energetico, tra cui anche lo spegnimento del PC.

E' da più di un mese che ho adottato questo rimedio, nessun problema di spegnimento o gestione ventole o altro, con la voce attiva si verificava il problema una

volta su cinque, più o meno.


31. Riavvio di emergenza

Ci possono essere situazioni in cui potrebbe essere necessario riavviare o spegnere il computer immediatamente.

Ad esempio se c'è un programma che blocca il S.O., se il computer non si spegne o se ci fosse qualche strano errore che non può essere risolto se non con un

riavvio, allora si può usare questa opzione, un po' nascosta per la verità.

Stò parlando del Riavvio di emergenza:

premere i tasti Ctrl + Alt + Canc per aprire la schermata con le opzioni di blocco o di cambio utente.
In basso a destra trovare il pulsante di spegnimento e cliccarci sopra tenendo premuto il tasto CTRL sulla tastiera.
Se il mouse non và, usare il tasto TAB fino ad arrivare a selezionare l'icona di arresto e poi premere CTRL + Barra Spaziatrice sulla tastiera.
Apparirà una finestra con titolo Riavvio d'emergenza con l'avvertimento tutte le informazioni non salvate saranno perse, usare con cautela.
Questa opzione fa un riavvio immediato del computer senza salvare alcun dato, come se venisse premuto il tasto reset o staccando la spina, senza però rischiare di
danneggiare il disco.


32. Saluto dal PC

Mi stupisco (ancora) delle cose più strane che mi chiedono i miei amici.

L'ultima:

"Ma come si fà a farsi salutare dal PC quando lo si accende?
Tipo Jeff Goldblum quando in Independence Day accende il suo portatile che gli comunica Buongiorno Dave.
Non riesci a farlo fare anche al mio portatile?".

E chi sono io per deludere i miei amici?

Mi son messo quindi a scartabellare la rete per trovare qualcosa, ed ho risolto con un piccolo script in vbs, non è la stessa cosa del film, ma va bene così.

Aprire il Blocco note ed incollare il seguente codice:

Code:
Dim speaks, speech
speaks="Bobo,, Bentornato in Windows!! Buona giornata"
Set speech=CreateObject("sapi.spvoice")
speech.Speak speaks


Salvare con estensione vbs, ad esempio Saluti dal PC.vbs ed inserire tale script nella cartella Esecuzione automatica di Windows.
Per trovare tale cartella (in Windows 8 è un po' nascosta) aprire la finestra Esegui con i tasti Win+R, e digitare shell:startup

Una volta avviato il S.O. verrà pronunciata la frase messa tra virgolette.

Ottimo anche per fare qualche scherzo, senza esagerare però...

wolfestein
Inviato: Saturday, November 23, 2013 4:05:38 PM

Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 2/15/2009
Posts: 12,649
Ottimo bobo stanotte mi creerò il RefreshImage.

dueclic
Inviato: Saturday, January 04, 2014 5:09:57 PM
Rank: Member

Iscritto dal : 2/24/2003
Posts: 1
O acquistato un PC portatile samsung di ultima generazione, (windows 8) ma non riesco proprio ad impostarlo. Anche perche non ci sono libretti o dischi per la spiegazione. Mi rivolgo ad alfonso, per il passato mi a molto aiutato.Grazie
bobo779256
Inviato: Saturday, January 04, 2014 5:18:08 PM

Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 4/8/2011
Posts: 3,291
33. Appunti nel browser

Quando navigo mi capita spesso di dover prendere un appunto, su un link, su una notizia, su una data, ecc.
Infatti ho sempre a disposizione vicino al PC una penna e un pezzo di carta.

Poi un giorno mi sono detto: ma perchè non lo scrivo su un file di testo? E così ho provato a fare per un po'.
Quindi, una volta fatto copia su ciò che prima trascrivevo su carte, riduco il browser a icona, click su desktop, crea nuovo file di testo, incollo, rinomino, salvo.

Ma non c'è una maniera più veloce, a parte usare qualche programmino di note?

Ovviamente si, direttamente da browser.

Digitare nella barra degli indirizzi di una nuova scheda data:text/html, <html contenteditable> e salvarla nella barra dei segnalibri per averla sottomano.

In questa finestra si può scrivere come in Blocco note e una volta finito si può salvare la pagina come testo aprendo i menu del browser.

Dovrebbe funzionare con qualunque browser.


34. Accedere al menu nascosto Invia a

C'è un menu nascosto dentro alla voce di menu Invia a.

Mantenere premuto il tasto Maiusc, premere col tasto destro sulla selezione e dal menu che compare selezionare Invia a, compariranno molte più posizioni a cui inviare la selezione rispetto a quelle standard di Invia a.


35. Terminare le app

Forse qualcuno si è accorto che chiudendo un'app nei modi tradizionali essa in realtà rimane in memoria.
Ad esempio apriamo Store e poi chiudiamolo con la X o trascinando la barra del titolo verso il basso; se però apriamo Gestione attività con un click destro sulla Barra delle applicazioni, Store sarà sempre là ad occupare memoria, e se ne abbiamo poca libera Win ricorrerà in maniera più intensa al file di paging su disco con tutti i rallentamenti che ne conseguono.

Lo scopo è chiaro, se successivamente lo si fa ripartire si aprirà più velocemente, scomparirà da Gestione attività dopo un tot di tempo.

Ma se vogliamo chiudere definitivamente l'app per risparmiare RAM?

Due modi:

1° chiuderla manualmente da Gestione attività

2° (solo per 8.1) trascinare la barra del titolo verso il basso mantenendo premuto il tasto del mouse per qualche secondo finchè l'icona dell'app non gira e compare il suo logo.


36. Antipanico per Internet

Scenario: apro una pagina Internet non proprio, diciamo, ortodossa, e mi si aprono in sequenza decine di altre pagine non popup che rimandano a pubblicità di prodotti di carattere discutibile, tento di chiudere tali finestre ma subito se ne aprono decine di altre.
Panico!! Che fare?
Chiusura del browser impossibile, reset del PC unica possibilità, o spegnere brutalmente il router.

Non sia mai!

Mi sono quindi attivato per trovare il modo di risolvere, con un semplice comando per disattivare la rete e quindi impedire l'accesso ad Internet.

Aprire un Prompt dei comandi (amministratore) ed eseguire il comando netsh interface show interface che visualizza i nomi delle interfaccie di rete presenti ed attive.

Annotare tali nomi da qualche parte, nel mio caso il nome è un semplice Ethernet, unica interfaccia di rete presente.

Creare un collegamento sul desktop.

Dentro il campo Immettere il percorso per il collegamento inserire il comando netsh.exe interface set interface "Nome interfaccia" disabled.

Cambiare nel comando Nome interfaccia col nome di quella che si usa per navigare in Internet annotato in precedenza.

Nel successivo campo assegnare un nome al collegamento, ad esempio Spegni rete cambiando magari l'icona associata.

Nel link creato selezionare Propietà\Avanzate e spuntare Esegui come amministratore.

Selezionando tale collegamento si disattiverà la scheda di rete interrompendo qualsiasi attività di rete, compresa la navigazione Internet (l'icona della rete verrà crociata di rosso).

Si potrà quindi chiudere il browser e ripristinare il suo normale funzionamento (cancella finestre aperte, cache, cookie, ecc.).

Per riattivare la scheda di rete basta o manualmente andare in Gestione dispositivi, o creare un altro link come sopra ma mettendo alla fine del comando enabled invece di disabled.

Mi è servito già un paio di volte, semplice ed efficace.


37. Messaggio unione cartelle

Nelle versioni precedenti a 8, se si tenta di copiare o spostare una cartella e la cartella di destinazione dovesse già contenere una sotto cartella con lo stesso nome, il S.O. mostra un messaggio di conferma che ci informa del conflitto e se vogliamo proseguire dobbiamo sostituirla oppure creare una cartella con un nome diverso.

Microsoft ha rimosso questa notifica in 8 per impostazione predefinita, ma si può riattivare:

aprire Esplora file e selezionare Visualizza, Opzioni, sezione Visualizza, e togliere la spunta a Nascondi conflitti unione cartelle


38. Spostare cartella cache Firefox

Recentemente ho conversato in un post in cui si parlava di spostare la cartella della cache dei browser in RAMdisk per velocizzare la navigazione.
Senza arrivare a creare un RAMdisk, ho però trovato utile l'idea di spostare la cartella cache di Firefox in un'altra posizione rispetto alla standard che nel mio caso era su un SSD, questo per migliorare la vita dell'SSD stesso.

Anzitutto, aprire un'unica pagina vuota di Firefox, accedere alla Cronologia e cancellare tutto spuntando tutte le voci, così da ripulire la vecchia cartella.

Nella barra degli indirizzi digitare about:config e dare conferma premendo farò attenzione, prometto.

Selezioniamo col destro un punto qualunque, Nuovo e poi Stringa.

Come Nuovo valore stringa inserire browser.cache.disk.parent_directory

Come Inserire un valore stringa inserire il percorso, ad esempio nel mio caso D:\Temporanei\Firefox; non è necessario specificare la cartella cache, se mettiamo ad esempio come percorso D:\ verrà creata la cartella D:\cache.

Chiudiamo Firefox, riapriamolo, come conferma dell'avvenuta modifica digitiamo nella barra degli indirizzi about:cache e vedremo il nuovo percorso dove viene salvata la cache, come nella foto sotto che riguarda la mia impostazione:




39. Creare supporto DVD-USB per install 8.1

Cosa fare se si vuol reinstallare 8.1 ma non si ha il supporto di installazione, DVD o USB?

Ora Microsoft ha reso disponibile un tool per crearlo, finalmente, dico io.

Basta scaricare il programma e selezionare alcune opzioni in base a quale 8.1 si ha:
    lingua

    quale tipo è, pro o normale o le altre edizioni

    quale architettura, 32 o 64 bit

poi selezionare cosa si vuol creare, penna USB o DVD.

C'è bisogno della connessione Internet per scaricare, impiega circa 20 minuti, in base alla velocità della connessione.

Poi altri 10 minuti per creare la struttura, e infine altri 10-15 minuti per scrivere sul supporto, io ho provato su penna USB.

Non sembra ci siano limitazioni su quante volte scaricare e cosa scaricare, 32 o 64 bit, pro o liscia.

Per reinstallare serve ovviamente la chiave di installazione che deve essere congruente con la versione scaricata.

Funziona solo con 8.1, infatti se si ha 8 dal sito consigliano di installare prima l'aggiornamento a 8.1 dallo Store.

L'ho installato su macchina virtuale, impostando l'hardware senza scheda di rete in modo che non comunichi con i server Microsoft.
Per l'installazione accetta il codice di 8, io avevo preso a suo tempo la versione aggiornamento di 8 online, e installando in seguito 8.1 da zero con questo codice non veniva riconosciuto, ora invece è ok.
La versione del S.O. installata è la 6.3.9600.17031, quella reale che ho su con tutti gli aggiornamenti fatti è la 6.3.9600.17196
Per le partizioni create non è cambiato niente, se durante l'installazione lo si lascia fare in automatico crea sempre una partizione di sistema da 350 MB.
E' già compreso l'Update 1, per questo credo la dimensione della ISO è diversa da quella che si scaricava tempo fa con l'Update Assistant, risultano installati 42 aggiornamenti tutti datati 24/9/2014. Elenco aggiornamenti presenti:
Commenta:
Aggiornamenti rapidi: 42 Aggiornamenti rapidi installati.

[01]: KB2959936 [07]: KB2938772 [13]: KB2955164 [19]: KB2961072 [25]: KB2966407 [31]: KB2971850 [37]: KB2975719
[02]: KB2919355 [08]: KB2939153 [14]: KB2956575 [20]: KB2962140 [26]: KB2966870 [32]: KB2972280 [38]: KB2976978
[03]: KB2920189 [09]: KB2939576 [15]: KB2958262 [21]: KB2962872 [27]: KB2967162 [33]: KB2973201 [39]: KB2979582
[04]: KB2931358 [10]: KB2949621 [16]: KB2958263 [22]: KB2964718 [28]: KB2968599 [34]: KB2973351 [40]: KB2980654
[05]: KB2931366 [11]: KB2950153 [17]: KB2959626 [23]: KB2965142 [29]: KB2969817 [35]: KB2974008 [41]: KB2990532
[06]: KB2937220 [12]: KB2954879 [18]: KB2959977 [24]: KB2965500 [30]: KB2971203 [36]: KB2975061 [42]: KB2993651

Ad ogni ISO scaricata vengono creati al suo interno tre file con la data del momento della creazione dell'ISO, nella cartella sources i file update.txt, install.esd e boot.wim, stesse dimensioni tra le varie ISO ma data diversa, per cui i checksum risultano tutti diversi.

Articolo in italiano per chi non è avvezzo ad altre lingue.

Ad intervalli regolari le ISO vengono aggiornate inglobando vari aggiornamenti e fix.

Come differenza in byte tra le due ISO, la _old scaricata quando scrissi il post, la _new pochi giorni fa:

3.506.962.432 Win8_1_pro_64_new.iso dom 20 set 2015 22:19
3.415.867.392 Win8_1_pro_64_old.iso gio 13 nov 2014 01:47

....91.095.040 byte di differenza

La prima ISO aveva queste caratteristiche, estrapolate con lo strumento di gestione immagini distribuzione:
Commenta:
Strumento Gestione e manutenzione immagini distribuzione
Versione: 6.3.9600.17031

Dettagli per l'immagine: F:\sources\install.esd

Indice: 1
Nome: Windows 8.1 Pro
Descrizione: Windows 8.1 Pro
Dimensioni: 12.826.847.531 byte
WIM avviabile: No
Architettura : x64
HAL : acpiapic
Versione : 6.3.9600
Build Service Pack : 17056
Livello Service Pack : 0
Edizione : Professional
Installazione : Client
Tipo prodotto : WinNT
Famiglia di prodotti : Terminal Server
Radice sistema : WINDOWS
Directory : 19597
File : 97069
Data creazione : mer 24 set 2014 - 19:05:15
Data modifica : gio 13 nov 2014 - 01:46:37
Lingue :
it-IT (valore predefinito)

L'ultima ISO scaricata di recente riporta queste caratteristiche:
Commenta:
Strumento Gestione e manutenzione immagini distribuzione
Versione: 6.3.9600.17031

Dettagli per l'immagine: E:\sources\install.esd

Indice: 1
Nome: Windows 8.1 Pro
Descrizione: Windows 8.1 Pro
Dimensioni: 13.159.979.876 byte
WIM avviabile: No
Architettura : x64
HAL : acpiapic
Versione : 6.3.9600
Build Service Pack : 17415
Livello Service Pack : 0
Edizione : Professional
Installazione : Client
Tipo prodotto : WinNT
Famiglia di prodotti : Terminal Server
Radice sistema : WINDOWS
Directory : 19643
File : 105963
Data creazione : ven 21 nov 2014 - 13:55:07
Data modifica : dom 20 set 2015 - 22:19:17
Lingue :
it-IT (valore predefinito)


La Build Service Pack più alta indica la versione più recente.
miticoalex
Inviato: Saturday, January 04, 2014 6:59:32 PM

Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 10/19/2010
Posts: 14,544
dueclic ha scritto:
O acquistato un PC portatile samsung di ultima generazione, (windows 8) ma non riesco proprio ad impostarlo. Anche perche non ci sono libretti o dischi per la spiegazione.


Salve! Dovresti dirci il modello del PC. Sul sito del prodotto e nel web in genere si trova tutto.

Saluti


ciocca956
Inviato: Monday, January 06, 2014 9:37:25 AM

Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 1/5/2012
Posts: 3,285
Ciao.
Come si sa W8 ha parecchio in comune con Seven.
Ho appena creato la cartella God Mode sul Portatile di mia figlia con W7 pro.
A.
bobo779256
Inviato: Monday, January 06, 2014 10:50:54 AM

Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 4/8/2011
Posts: 3,291
40. Impedire creazione cartella System Volume Information su USB


Ogni volta che inseriamo una periferica USB vengono create alcune cartelle di sistema come ad esempio System Volume Information.
Anche se si cancella tale cartella al successivo inserimento verrà ricreata.
Dato che non serve a molto su una penna o disco USB, si può evitare che il S.O. la crei.

Due modi, con l'Editor Criteri di gruppo locali o, se la versione del S.O. non prevede tale opportunità, tramite registro di sistema.


Tramite Editor Criteri di gruppo locali:

° aprire una finestra Esegui coi tasti WIN+R e digitare gpedit.msc

° navigare fino alla voce Configurazione computer\Modelli amministrativi\Componenti di Windows\Cerca

° aprire la voce Non consentire l'aggiunta di percorsi su unità rimovibili alle raccolte e selezionare Abilita

° Applica, chiudi tutto e riavvia il S.O.


Tramite Registro di sistema:

° aprire una finestra Esegui coi tasti WIN+R e digitare regedit

° navigare fino alla voce HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Policies\Microsoft\Windows

° a sinistra selezionare col destro la voce Windows\Nuovo\Chiave ed assegnare il nome Windows Search, selezionarla

° a destra selezionare col destro in uno spazio vuoto e selezionare Nuovo\Valore DWORD

° assegnare a questa chiave il nome DisableRemovableDriveIndexing ed assegnare 1 come Dati valore

° OK, chiudi tutto e riavvia il S.O.

Nota: questa voce nel registro di sistema è la stessa che si crea usando l'Editor Criteri di gruppo locali, a gusti usare l'uno o l'altro modo per apportare la modifica.

Naturalmente se su una periferica USB già c'è la cartella che non si vuol far creare non verrà toccata, bisognerà cancellarla a mano.


41. Trovare il product key di 8


Mi è capitato di dover mettere le mani in un PC il cui propietario non sapeva o non ricordava dove aveva salvato la chiave per installare 8.

Un altro mio amico mi ha suggerito uno script per trovarla, niente programmi esterni o procedure particolari, preso qua (ho trovato il link successivamente).

La riporto, trova anche l'eventuale chiave memorizzata nel BIOS, salva anche in un file di testo ciò che trova, ho salvato il file di testo criptato in un posto sicuro così da prevenire anch'io problemi di memoria.

Basta un copia/incolla in un file di testo e salvare con estensione *.vbs, ad esempio Trova_key_8.vbs, e poi doppio click per eseguire, funziona solo con 8/8.1 lisce e pro.

Code:
'Option Explicit
On Error Resume Next
Dim OEM , objWMIService , colItems , objItem , verItems, ver , name
Set objWMIService = GetObject("winmgmts:\\.\root\CIMV2")
Set verItems = objWMIService.ExecQuery( _
    "SELECT * FROM Win32_OperatingSystem",,48)
For Each objItem in verItems
    ver = objItem.Version
    name = Replace (objItem.Caption,"Microsoft ","")
Next

Set colItems = objWMIService.ExecQuery( _
    "SELECT * FROM SoftwareLicensingService",,48)
For Each objItem in colItems
    OEM = objItem.OA3xOriginalProductKey
Next
If OEM = "" Then
    If CLng(Replace(ver,".","")) < 630000 Then
        OEM = name & " not supported"
    Else    
        OEM = "Key not present in firmware"
    End If
End If

Set WshShell = CreateObject("WScript.Shell")
Key = "HKLM\SOFTWARE\Microsoft\Windows NT\CurrentVersion\"
DigitalID = WshShell.RegRead(key & "DigitalProductId")

ProductName = "Product Name: " & vbTab & WshShell.RegRead(Key & "ProductName") & vbNewLine
ProductID = "Product ID: " & vbTab & WshShell.RegRead(Key & "ProductID") & vbNewLine
ProductKey = "Installed Key: " & vbTab & ConvertToKey(DigitalID)
Product = ProductName & ProductID & ProductKey & vbNewLine & "OEM Key:   " & vbTab & OEM


If vbYes = MsgBox(Product & vbNewLine & vbNewLine & vbNewLine & vbNewLine & "Save to a file?", vbYesNo + vbInformation, "ShowKey: Windows Product Key Information") then
   Save(Product)
End if

Function ConvertToKey(Key)
    Const KeyOffset = 52
    isWin8 = (Key(66) \ 6) And 1
    Key(66) = (Key(66) And &HF7) Or ((isWin8 And 2) * 4)
    i = 24
    Chars = "BCDFGHJKMPQRTVWXY2346789"
    Do
        Cur = 0
        X = 14
        Do
            Cur = Cur * 256
            Cur = Key(X + KeyOffset) + Cur
            Key(X + KeyOffset) = (Cur \ 24)
            Cur = Cur Mod 24
            X = X -1
        Loop While X >= 0
        i = i -1
        KeyOutput = Mid(Chars, Cur + 1, 1) & KeyOutput
        Last = Cur
    Loop While i >= 0
    If (isWin8 = 1) Then
        keypart1 = Mid(KeyOutput, 2, Last)
        insert = "N"
        KeyOutput = Replace(KeyOutput, keypart1, keypart1 & insert, 2, 1, 0)
        If Last = 0 Then KeyOutput = insert & KeyOutput
    End If
    a = Mid(KeyOutput, 1, 5)
    b = Mid(KeyOutput, 6, 5)
    c = Mid(KeyOutput, 11, 5)
    d = Mid(KeyOutput, 16, 5)
    e = Mid(KeyOutput, 21, 5)
    ConvertToKey = a & "-" & b & "-" & c & "-" & d & "-" & e
End Function

Function Save(Data)
    Const ForWRITING = 2
    Const asASCII = 0
    Dim fso, f, fName, ts
    fName = "Windows Key.txt"
    Set fso = CreateObject("Scripting.FileSystemObject")
    fso.CreateTextFile fName
    Set f = fso.GetFile(fName)
    Set f = f.OpenAsTextStream(ForWRITING, asASCII)
    f.Writeline Data
    f.Close
End Function



42. Cancellare cache e anteprime icone


Nelle versioni precedenti a 8 per riparare le icone desktop non funzionanti o con associazioni strane in genere bastava cancellare il file iconcache.db e al riavvio di Explorer.exe veniva ricreato tale file con la sistemazione del problema.

In 8 le cose si complicano un po', bisogna cancellare altri file posizionati in altra cartella.


Il file iconcache.db c'è sempre, nel percorso %USERPROFILE%\AppData\Local, ma anche cancellandolo non si resettano le icone desktop, forse è rimasto solo per compatibilità.

In 8 nel percorso %USERPROFILE%\AppData\Local\Microsoft\Windows\Explorer ci sono diversi file iconcache*.db e thumbcache*.db che tengono traccia delle icone e delle loro anteprime, sono questi file che vanno cancellati.

Ce ne sono anche altri denominati ExplorerStartupLog*.etl e altri Tile*.dat, questi ultimi, intuibile, riferiti alle piastrelle della schermata Start, gli altri non ho investigato più di tanto, meglio quindi lasciarli al loro posto.

Basta quindi cancellare i file iconcache e thumbcache per risolvere ma non è semplice, dato che sono in uso dal Desktop non possono essere semplicemente selezionati e cancellati ma bisogna chiudere tutto ciò che li usa in quel momento.
Quindi bisogna chiudere Explorer e qualunque altro programma di gestione file attivo in quel momento, Folder size, TreeSize o simili, ed agire da linea di comando.

Aprire un Prompt dei comandi e digitare i comandi in grassetto:

taskkill /im explorer.exe /f per chiudere il desktop

cd %USERPROFILE%\AppData\Local\Microsoft\Windows\Explorer si posiziona nella giusta cartella

del iconcache* cancella i file

del thumbcache* cancella i file

explorer avvia desktop

Oppure copia/incolla il codice seguente, che ho scritto apposta, in un file di testo e salvare con estensione bat, esempio IconCacheDel.bat, non cancella i files ma li sposta in una cartella Rimossi su Desktop, c'è anche un minimo di controlli:
Code:
@ECHO off
COLOR A
:: Setta percorsi
SET L=%USERPROFILE%
SET M=\AppData\Local
SET N=\Microsoft\Windows\Explorer

:: Setta testo visualizzato
SET B= * ************************************************************************ *
SET C=   Script per spostare i file di cache per le icone desktop         
SET D=   nella cartella Desktop\Rimossi                                   
SET E=   Verra' chiesto in sequenza se spostare o meno i file:
SET F=     - IconCache.db da:
SET F1=       %L%%M%
SET G=     - iconcache*.db e thumbcache*.db da:
SET G1=       %L%%M%%N%
SET H=   Verra' emesso un bip se il tasto premuto non rientra nelle scelte
SET I=   Verra' chiuso il desktop e una volta finito verra' riaperto

:: Visualizza testo, uguale negli altri casi ma dopo una cancellazione schermo
ECHO %B%&ECHO %C%&ECHO %D%&ECHO.&ECHO %I%&ECHO %E%&ECHO.&ECHO %F%&ECHO %F1%&ECHO %G%&ECHO %G1%&ECHO.&ECHO %H%&ECHO %B%

:: Avvio o meno procedura
ECHO.&ECHO.
CHOICE /C:SN /M "Procediamo"
IF ERRORLEVEL 2 GOTO End
IF ERRORLEVEL 1 GOTO Primo
GOTO End

:: Procedura spostamento file IconCache.db
:Primo
CLS
ECHO %B%&ECHO %C%&ECHO %D%&ECHO.&ECHO %I%&ECHO %E%&ECHO.&ECHO %F%&ECHO %F1%&ECHO %G%&ECHO %G1%&ECHO.&ECHO %H%&ECHO %B%

:: Chiude desktop
TASKKILL /im explorer.exe /f > %TEMP%\null.txt

:: Se non c'è crea cartella su desktop
IF NOT EXIST %L%\desktop\Rimossi MD %L%\desktop\Rimossi

ECHO.&ECHO.
CHOICE /C:SN /M "Spostare il file IconCache.db da %L%%M%"
ECHO.&ECHO.

IF ERRORLEVEL 2 ECHO Ok, non sposto il file && ECHO. && ECHO. && PAUSE && GOTO Secondo
:: Se il file esiste toglie attributo file nascosto e lo sposta nella cartella su desktop
:: Se il file non esiste visualizza messaggio
IF ERRORLEVEL 1 IF EXIST %L%%M%\IconCache.db ATTRIB %L%%M%\IconCache.db -H && MOVE %L%%M%\IconCache.db %L%\desktop\Rimossi\ > %TEMP%\null.txt
IF ERRORLEVEL 1 IF NOT EXIST %L%%M%\IconCache.db ECHO File mancante, gia' spostato?
ECHO.&ECHO.&PAUSE

:: Procedura spostamento files iconcache*.db
:Secondo
CLS
ECHO %B%&ECHO %C%&ECHO %D%&ECHO.&ECHO %I%&ECHO %E%&ECHO.&ECHO %F%&ECHO %F1%&ECHO %G%&ECHO %G1%&ECHO.&ECHO %H%&ECHO %B%

ECHO.&ECHO.
CHOICE /C:SN /M "Spostare i files iconcache*.db da %L%%M%%N%"
ECHO.&ECHO.

IF ERRORLEVEL 2 ECHO Ok, non sposto i files && ECHO. && ECHO. && PAUSE && GOTO Terzo
:: Se i files esistono li sposta nella cartella su desktop
:: Se i files non esistono visualizza messaggio
IF ERRORLEVEL 1 IF EXIST %L%%M%%N%\iconcache*.db MOVE %L%%M%%N%\iconcache*.db %L%\desktop\Rimossi\ > %TEMP%\null.txt
IF ERRORLEVEL 1 IF NOT EXIST %L%%M%%N%\iconcache*.db ECHO Files mancanti, gia' spostati?
ECHO.&ECHO.&PAUSE

:: Procedura spostamento files thumbcache*.db
:Terzo
CLS
ECHO %B%&ECHO %C%&ECHO %D%&ECHO.&ECHO %I%&ECHO %E%&ECHO.&ECHO %F%&ECHO %F1%&ECHO %G%&ECHO %G1%&ECHO.&ECHO %H%&ECHO %B%

ECHO.&ECHO.
CHOICE /C:SN /M "Spostare i files thumbcache*.db da %L%%M%%N%"
ECHO.&ECHO.

IF ERRORLEVEL 2 ECHO Ok, non sposto i files && ECHO. && ECHO. && PAUSE && GOTO Fine
:: Se i files esistono li sposta nella cartella su desktop
:: Se i files non esistono visualizza messaggio
IF ERRORLEVEL 1 IF EXIST %L%%M%%N%\thumbcache*.db MOVE %L%%M%%N%\thumbcache*.db %L%\desktop\Rimossi\ > %TEMP%\null.txt
IF ERRORLEVEL 1 IF NOT EXIST %L%%M%%N%\thumbcache*.db ECHO Files mancanti, gia' spostati?
ECHO.&ECHO.&PAUSE

:Fine
CLS
ECHO %B%&ECHO %C%&ECHO %D%&ECHO.&ECHO %I%&ECHO %E%&ECHO.&ECHO %F%&ECHO %F1%&ECHO %G%&ECHO %G1%&ECHO.&ECHO %H%&ECHO %B%

ECHO.&ECHO.
IF EXIST %TEMP%\null.txt DEL /Q %TEMP%\null.txt
ECHO Riavvio desktop

ECHO.&ECHO.&PAUSE

:: Riapre desktop
START Explorer.exe

:End
ciocca956
Inviato: Monday, January 20, 2014 1:18:31 PM

Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 1/5/2012
Posts: 3,285
Collegamento a SPEGNI, RIAVVIA, SOSPENDI e altro sul Desktop.

Per chi vuole i pulsanti SPEGNI, RIAVVIA, SOSPENDI sul desktop basta eseguire i collegamenti alle funzioni.

http://www.megalab.it/8211/aggiungere-i-link-a-spegni-riavvia-sospendi-e-disconnetti-nell-interfaccia-start-di-windows-8-rtm

Testati personalmente funzionano e sono pratici.
A.
giallogiallo
Inviato: Friday, February 14, 2014 4:53:54 PM
Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 4/25/2006
Posts: 152
complimenti sig. bobo ottimo lavoro . . .Brick wall Brick wall Brick wall
ciocca956
Inviato: Saturday, April 05, 2014 6:56:14 AM

Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 1/5/2012
Posts: 3,285
Ripristino menù di Avvio Standard

http://zerozerocent.blogspot.it/2014/03/classic-shell-ripristinare-menu-avvio-e-tutti-i-programmi-Windows-8-8.1.html

Ancora non provato ma data la fonte nessun dubbio sul merito.
Al.
bobo779256
Inviato: Saturday, April 05, 2014 5:07:44 PM

Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 4/8/2011
Posts: 3,291
43. Copertina cartella


E' possibile assegnare una copertina alle cartelle, utile nel caso che contengono dei file musicali.
E' sufficiente inserire all'interno della cartella un'immagine .jpg che abbia come nome Folder.jpg. In questo modo ogni cartella mostrerà la propria immagine come anteprima.

Esempio:

cartelle originali

immagine rinominata Folder.jpg e inserita nelle tre cartelle precedenti

risultato finale


44. Nascondere dati in un file di testo


I sistemi Windows offrono molti trucchetti, a volte difficili da conoscere, ma che se si sanno possono aiutare nello svolgimento delle attività quotidiane.

Se ad esempio abbiamo un PC condiviso con altri ed abbiamo la necessità di salvare una semplice informazione senza che altri possano accedervi troppo facilmente, si può sfruttare questo semplice trucchetto.
Sfrutta gli Alternate Data Streams, un sistema usabile solo con il file system NTFS, che si può semplificare con la possibilità di NTFS di memorizzare su uno stesso file più flussi di dati ognuno indipendente dall'altro.
Naturalmente è un segreto per così dire 'di Maria Calzetta', cioè facilmente scopribile, ma efficace perchè sconosciuto ai più, una volta finita la necessità di usare ciò che doveva essere invisibile basta cancellare il file e si è a posto.

Proviamo.

Aprire un prompt dei comandi e digitare notepad uno.txt:due.txt, si aprirà una finestra che recita che il file non esiste, dargli l'ok per crearlo.

Digitare qualcosa e poi salvare il file.

Se si prova ad aprire il file uno.txt vedrete che esso è vuoto, nelle propietà indicherà zero come spazio occupato.

Si può anche digitare e salvare qualcosa, sarà quello che vedremo facendo doppio clik sul file.

Per vedere la parte nascosta nel prompt dei comandi ridigitare notepad uno.txt:due.txt

Si può aggiungere un altro flusso allo stesso file sempre da prompt dei comandi digitare notepad uno.txt:tre.txt, digitare ciò che deve essere nascosto e salvare.

Avremo quindi un file con tre flussi di dati, uno visibile a tutti col doppio click classico, e gli altri due digitando da prompt dei comandi notepad seguito dal nome del file, i due punti, e il nome del flusso alternativo, due.txt o tre.txt nell'esempio messo.

Col sistema ADS si può allegare qualsiasi tipo di file, anche un eseguibile, con tutte le pericolosità del caso (virus, trojan o quant'altro) che resterà invisibile utilizzando i sistemi classici di visualizzazione file.


45. Gestione attività si apre con ritardo


Nonostante abbia un SSD, dopo un avvio/riavvio del S.O. se apro Gestione attività la prima volta si apre con un certo ritardo.

Compare la finestra ed accanto a Processo\Applicazione\Gestione attività compare la scritta Non risponde.

Passato il tempo del ritardo scompare la scritta e si apre normalmente.

Poco male, ma se si può evitare...

Il perchè del ritardo, letto in rete, è dovuto al fatto che il processo Gestione attività legge il contenuto di alcune cartelle, più precisamente %WINDIR%\System32\catroot e %WINDIR%\System32\catroot2, e soprattutto la prima contiene svariate migliaia di file, ed in contemporanea Defender analizza il processo mentre tenta di leggere queste cartelle.

Per eliminare il ritardo aprire Defender e andare in Impostazioni\Processi esclusi, navigare nella cartella System32 fino a trovare Taskmgr.exe, selezionarlo e poi premere Aggiungi.


46. Lista aggiornamenti Winupdate


Spesso ho necessità di sapere quali aggiornamenti sono installati sul mio PC. A volte è richiesto espressamente sia installato un certo KB e devo spulciare a mano tutta la lista da Pannello di controllo\Winupdate\Aggiornamenti installati.

E' però poco pratico.

Esistono programmini appositi che fanno ciò, ma esiste un comando del S.O. che crea questa lista.

Aprire il prompt dei comandi e digitare wmic qfe list brief /format:htable > "%USERPROFILE%\hotfix.html"

per avere nella cartella utente (modificare il percorso come meglio si crede) un file in formato html apribile con un browser e visualizzare l'elenco.

Io preferisco creare una lista in formato csv importabile in un foglio elettronico, basta modificare /format:htable in /format:csv nel comando sopra riportato.

L'elenco risultante è quello che compare in Winupdate selezionando Aggiornamenti installati, cioè quegli aggiornamenti che possono essere disinstallati, non sono presenti ad esempio gli aggiornamenti delle definizioni di Defender, o Strumento rimozione malware, o aggiornamenti a Flashplayer per 8.
ciocca956
Inviato: Saturday, April 05, 2014 9:42:21 PM

Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 1/5/2012
Posts: 3,285
bobo779256 ha scritto:
Ok, però appena lo provi se ti ricordi dai il tuo feedback nel post.

Ricordo che si può ottenere una cosa simile con il tip n° 15, senza installare nulla, dato anche che, leggendo il link che hai messo, sembra che il prossimo update di 8 reintrodurrà qualcosa di simile.


Scusa la mia ignoranza ma non ho un'idea chiara sul significato della parola Feedback. Se si tratta di esprimere un giudizio sul programmino che installa il Menù Start ti confesso che la prova mi lascia un po' perplesso: è senza dubbio semplice ed il risultato è evidente. Si ha il menu start uguale a quello di Seven (almeno mi par di ricordare. L'unico Seven che gira in famiglia è quello del portatile di mia figlia che non abita più con noi) ed anche le opzioni di impostazione sono di facile esecuzione.
La perplessità mi nasce per il fatto che spariscono alcune voci del menù di avvio di 8.1 come il Prompt da Amministratore e la funzione di Esplora file. Non le ritengo carenze da poco.
E' pur vero che è semplice passare dal Menù Start installato a quello originale e viceversa ma ciò non elimina la carenza che ho riscontrato. Farò ulteriori prove per vedere se si può ovviare a questo difetto.
Ciao. Al.

Edit.
In vece di Esplora file vi è la voce Esplora risorse (Click destro su Start).
Anche eseguire il Prompt come Amministratore (sempre click destro sul collegamento inserito nel Menù di Avvio) è banale.
bobo779256
Inviato: Sunday, April 06, 2014 9:12:23 AM

Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 4/8/2011
Posts: 3,291
48. Charms Bar


A volte le charms bar appaiono lo stesso anche se disattivate togliendo le spunte dalla proprietà della barra delle applicazioni.

Se si è in questa situazione, forse bisogna guardare bene le impostazioni del mouse, o del touchpad, ed i relativi programmini di gestione se presenti, e vedere se li ci sono parametri da togliere o spuntare, com'è accaduto al nostro aiutamico pokerdassi


49. Piccoli errori/bug


Sono presenti in 8 una serie di piccoli errori, o per gli anglofoni bug, che si porta dietro dalle precedenti versioni, niente di preoccupante ma fastidiosi una volta che si scoprono. Eccone un elenco, il 7° ed 8° li ho scoperti da me, ma sicuramente se si cerca in rete saranno anch'essi documentati da qualche parte.


1° bug barra del titolo di Esplora file

Questo errore viene visualizzato quando si fa clic sulla barra del titolo in una finestra e si seleziona una voce come Ripristina, Ingrandisci, Sposta, Ridimensiona, ecc. dal menu contestuale. Si seleziona la voce, ma il menu contestuale della barra del titolo rimane sullo schermo. Un ulteriore clic e scompare.


2° bug menu contestuale barra delle applicazioni

Questo errore causa l'apparizione del menu contestuale della Barra delle applicazioni dietro la barra stessa, nascondendone una parte. Le voci nascoste sono in verità selezionabili col mouse, ma tutto dipende dalla trasparenza impostata per la barra.

Questo bug appare quando si clicca col tasto destro su Barra delle applicazioni in certe condizioni.

1. tasto destro del mouse su un elemento appuntato nella barra delle applicazioni o clic destro sul pulsante di un programma in esecuzione sulla barra delle applicazioni in modo da aprire la jumplist per quel programma.

2. Ora fate clic destro su un'area vuota della barra delle applicazioni e il menu contestuale apparirà dietro la barra delle applicazioni con una parte nascosta.


3° bug visualizza fumetti stile XP nella barra delle applicazioni

Se si posiziona la Barra delle applicazioni su un lato invece che il classico fondo, quando si usa la Rimozione sicura per una periferica USB compare il messaggio dentro un fumetto, o balloon tooltip, che ha lo stile di XP, più arrotondato rispetto a quello stilizzato e più squadrato di 8.


4° bug massimizza finestre da gestione attività

Non so se è un vero e proprio errore, ma consente di massimizzare a pieno schermo qualunque cosa sia presente nell'elenco di Gestione attività.
Si apra ad esempio la finestra Esegui (WIN+R) e poi la si selezioni col destro dentro Gestione attività, comparirà Ingrandisci e selezionando tale comando la finestrella del comando si aprirà a pieno schermo.


5° bug Blocco note visualizzazione linea e colonna

Aprire il Blocco note e scrivere qualche riga di testo.
Abilitare la Barra di stato dal menu Visualizza, se non selezionabile togliere la spunta nel menù Formato su A capo automatico.
Nella Barra di stato comparirà linea e colonna di dove è posizionato il cursore.
Se si salva il file, CTRL+S o dall'apposito menu, l'indicazione linea e colonna si resetta a 1 e 1; appena si sposta il puntatore o si scrive qualcos'altro il conteggio riparte giusto.


6° bug cattura schermata

Normalmente se si vuole creare un'istantanea dello schermo basta premere i tasti WIN+STAMP e la schermata viene salvata nella cartella Catture di schermata sotto Immagini, e per avere un minimo di conferma che la creazione è andata a buon fine lo schermo si scurisce un po' per una frazione di secondo per poi tornare normale.
Ma se sotto Proprietà del sistema\Avanzate\Prestazioni\Effetti visivi si deseleziona la voce Anima le finestre quando vengono ingrandite o ridotte ad icona tale oscuramento non si ha, non avendo di fatto conferma che la cattura schermata sia andata a buon fine se non aprendo la cartella relativa.
Perchè si dovrebbe deselezionare quell'opzione? Beh, qualcuno potrebbe voler togliere tutto ciò che riguarda effetti visivi o abbellimenti vari, sia perchè non gli piacciono sia perchè, magari, il suo PC non è così potente, o si vuole una maggior fluidità nelle operazioni quotidiane; che cosa centri poi quell'opzione con la cattura di schermata non è dato sapere.


7° bug icona OneDrive a sinistra con punto esclamativo giallo

Se SOLO l'icona di OneDrive a sinistra nel Riquadro di spostamento risulta con un triangolo con all'interno un punto esclamativo, basta fare click destro su quell'icona e selezionare Sospendi sincronizzazione per poi subito riselezionarla. Compare quando ci sono problemi di sincronizzazione ma, mentre l'icona nell'area di notifica torna regolare una volta finiti i problemi di sincronia, quella a sinistra nel riquadro di spostamento non si aggiorna e rimane così, anche riavviando il PC.


8° errata impostazione cartella cache di IE

La cache di IE non funziona e quindi IE non funziona bene se si tenta di spostare la cartella cache di IE dalle sue opzioni in un percorso in cui è presente la stessa cartella di una installazione precedente.
Normalmente tale cartella è dentro %userprofile%\AppData\Local\Microsoft\Windows\INetCache, in una precedente installazione l'avevo spostata in D:\Temporanei\File temporanei Intenet ed in questa nuova installazione ho pensato di usare la stessa posizione e cartella dando luogo all'errore.
Si cambia cartella, viene disconnesso l'utente per applicare la modifica, se si riaccede ad Opzioni Internet per vedere dov'è la cartella della cache, si vedrà che non è più impostata e che la sua dimensione è su 0 o pochi MByte.

Cancellare prima la cartella File temporanei Internet dal percorso voluto e riprovare, tali cartelle sono nascoste, bisogna attivare l'apposita opzione per vederle.


50. Tempo di avvio


Per verificare, con gli strumenti di Windows, il tempo di avvio del S.O., o boot time:

  • aprire il Visualizzatore eventi\Registri applicazioni e servizi\Microsoft\Windows\Diagnostics-Performance\Operativo

  • nella parte centrale in alto cercare e selezionare il primo evento con ID 100

  • nella parte centrale più in basso ci sarà la voce Durata avvio con al suo fianco il tempo in millisecondi di avvio effettivo del S.O.

    Nel mio caso (ho un SSD) tale tempo è in media sul 35000 ms, quindi circa 35 secondi

    Però questi 35000 ms sono la somma di due tempi:

  • MainPathBootTime è il tempo che occorre al S.O. per caricare tutti i drivers e i servizi critici per l’interazione con l’utente e per caricare il desktop dove si può cominciare l’attività

  • BootPostBootTime include tutti gli altri drivers e processi che non sono ritenuti critici per l’interazione con l’utente e che possono essere caricati con priorità bassa

    Queste due voci sono indicate nella scheda Dettagli dell'evento con ID 100, da me ad esempio hanno valori per la prima voce 11360 e per la seconda 24400, che sommati tra loro danno il totale della voce Durata avvio riportato nella scheda generale di 35760 ms.

    Quindi, il caricamento di driver e servizi essenziali avviene in 11 secondi, tutto il resto, e cioè programmi attivi all'avvio - altri driver tipo stampanti o webcam - servizi di Win non critici, si carica in 24 secondi.

    Se, quindi, il primo tempo di boot è alto, può essere sintomo che qualche driver o servizio non funziona nella maniera corretta, il secondo tempo alto è invece sintomo che si è caricato troppa roba o che ciò che si è caricato fa fatica a partire per svariate ragioni.

    Il capire però il perchè dei tempi alti per entrambe le voci è un altro paio di maniche, ciò che si può fare senza impazzire troppo è tenere aggiornati driver e programmi, ed eseguire regolarmente WinUpdate\pulizia\ottimizzazione sistema.


    51. Bordo bianco su riquadro animato schermata Start


    A volte capitano delle piccole cose che fanno perdere un sacco di tempo per essere sistemate, questa è una di quelle.

    Giorni fa ho notato che nella schermata Start la piastrella di Mail, da me la prima in alto a sinistra, presentava un antiestetico bordino bianco.
    Inoltre, se nella charm bar sinistra risultavano aperte app presenti nella schermata Start, le piastrelle di tali app risultavano con un bordino nero, meno antiestetico del bianco ma comunque non voluto. Vedi esempio della foto, bordo bianco su Mail e nero su Desktop, unica app che risulta aperta sulla charm sinistra.


    Normalmente se sulle piastrelle si passa il puntatore del mouse senza selezionare, la stessa viene bordata con un colore che dipende dalle personalizzazioni ma comunque non nero ne tantomeno bianco.

    La stessa bordatura bianca apparsa sulla piastrella di Mail risultava attiva anche nella charm bar destra, sotto Impostazioni in alto risulta bordata di bianco la scritta Personalizza. Anche spostando le piastrelle, e mettendone un'altra al posto di Mail, la prima in alto a sinistra comunque risultava bordata di bianco.

    M sono quindi messo sotto a provare impostazioni, spunte, aggiornamenti driver video, controllo file di sistema, e dopo vari giorni di prove e impazzimenti ho trovato la spunta giusta, che purtroppo come spesso accade con 8, sembra non centri nulla col problema che crea:


    Togliendo quella spunta tutto è tornato nella norma, probabilmente abilitata durante qualche prova tempo addietro.
  • Utenti presenti in questo topic
    Guest


    Salta al Forum
    Aggiunta nuovi Topic disabilitata in questo forum.
    Risposte disabilitate in questo forum.
    Eliminazione tuoi Post disabilitata in questo forum.
    Modifica dei tuoi post disabilitata in questo forum.
    Creazione Sondaggi disabilitata in questo forum.
    Voto ai sondaggi disabilitato in questo forum.

    Main Forum RSS : RSS

    Aiutamici Theme
    Powered by Yet Another Forum.net versione 1.9.1.8 (NET v2.0) - 3/29/2008
    Copyright © 2003-2008 Yet Another Forum.net. All rights reserved.