Aiutamici Forum
Benvenuto Ospite Cerca | Topic Attivi | Utenti | | Log In | Registra

Misterioso problema all'avvio di un EeBox pc Opzioni
usag
Inviato: Sunday, September 08, 2013 5:57:42 PM
Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 7/7/2007
Posts: 220
Salve a voi del forum,
ho per le mani un EeBox pc, marca Asus, modello EB1501P, n. seriale B3ESAS005011, VN 8744, appartenente ad un mio amico che lo usa nel suo negozio (una cartoleria).
Poiché usando Windows 7, nel giro di 4 mesi si era strapienato di virus, a forza di 'raccattare' materiale tramite penne Usb, allora ho deciso su sua richiesta di riformattare. A suo tempo, gli piazzai in dual boot Linux Mint 'Nadia', che però non ha mai usato, a causa della paura (a suo dire) di far danni e di conseguenza si è dimenticato la password di accesso al sistema. allora decido di proporgli Ubuntu fatto girare in Live, a immagine e somiglianza col Mac; l'immagine live l'ho fatta tramite Remastersys, ed è quella del mio Ubuntu, ma avendo anche lui una macchina a 64 bit, non ci sarebbero stati problemi. ok, fatta la dimostrazione e rimasto il tipo affascinato, decide di piazzarlo al posto di Mint.
Allora vado a chiudere la sessione live, anzi ci provo ma senza risultati. al comando 'Arresta', non succede assolutamente niente; il sistema continua come se niente fosse. allora tolgo il cd tramite il tastino d'espulsione e spengo la macchina. e adesso il dramma: faccio presente che gli impostai la password per il Bios, in modo da prevenire intrusioni fisiche tramite cd live o penne usb, tramite la richiesta password prima che Grub visualizzi l'elenco dei sistemi operativi; quindi riavvio e arriva alla fase 'Enter password', e qui rimane. dalla tastiera non riceve più alcun input; non 'sente' più niente, tant'è che sono stato costretto a spengerlo tramite il tasto fisico.
Ora, lì per lì, avevo pensato che si trattasse del Bios 'andato', anche se le fasi I/O le passa tutte con successo, arrivando appunto fino alla richiesta della password per i sistemi operativi. allora avevo pensato che si trattasse della tastiera (visto che non immetteva alcun carattere e non rispondeva a niente), anche se quest'ipotesi mi è sembrata subito alquanto strana; e infatti lo era a ragione, in quanto tornato a casa, ho collegato la sua tastiera al mio pc e funzionava normalmente. quindi non riesco a capire veramente da cosa dipenda tutto ciò.
Oltretutto, in seguito a questa 'coicidenza', questo ragazzo si è autoconvinto che il problema di tutto sia stato causato dal cd live di Linux e quindi ora non vuole più saperne; inutili i miei tentativi di spiegargli che non è così, ma ormai è andata. oltretutto domani lo rivorrebbe pronto, almeno Windows 7, dal momento che con questa macchina ci lavora.
Adesso non so veramente cosa fare e soprattutto non riesco a capire la causa di tutto ciò, anche perché prima d'ora non aveva mai fatto una cosa simile.
Otretutto volevo fare una distribuzione 'Backup' del mio Ubuntu 12.04 'Mac', tramite Remastersys, metterla su dvd e installarcelo direttamente dentro l'EeBox, in modo da vedere di togliere, con l'aiuto di ClamAv, un po' di virus sulla partizione di Windows.
Ma siccome al peggio non c'è mai fine, ecco che una volta portato il mio Ubuntu ad hoc per creare l'immagine, con tutte le applicazioni del caso, quando vado a creare l'immagine di backup, questo bastardo fa tutta la procedura (che dura 45 minuti abbondanti), e al momento della chiusura finale, quando deve creare l'immagine custom-iso, si pianta con un bel 'Process Interrupted'; dal report che ne deriva, credo più o meno di aver capito che abbia a che fare con un problema di dimensioni di file che superano una certa misura, che lui non dice. roba da pazzi: avevo fatto un'immagine uguale, con successo, 2 giorni prima, stessa macchina, stesso sistema, che però non avevo masterizzato e prima di procedere con questa nuova immagine, avevo pulito la cartella Remastersys, dove c'era l'immagine.
Per completare il quadro, volevo salvare per sicurezza questa copia di Ubuntu che mi ero fatto (così anche da poterla riutilizzare nel caso in futuro qualcosa andasse storto); così avvio Clonezilla in live, faccio tutti i settaggi del caso e faccio partire il processo; tempo 3 secondi, mai successo prima, il processo s'interrompe e Clonezilla mi dice che la partizione è danneggiata! mah! il bello è che Ubuntu che gira dentro questa partizione va alla grande. boh, è come se qualcuno ce l'avesse con me. ma siccome alla fine la spunto sempre io, anche da questo schifo di situazione, uscirò vittorioso come sempre, e possibilmente in tempi brevi, per il motivo citato a inizio post. Preciso che so utilizzare discretamente bene Clonezilla; ho fatto e ripristinato decine d'immagini, quindi non ho problemi o 'dimenticanze' al riguardo.
Insomma, anche questo un altro mistero; così ora ho questo scatolotto che si pianta dopo 5 secondi dall'avvio, completamente inutilizzabile e l'immagine di Ubuntu non disponibile, fantastico! proprio quello che ci voleva...
sono disperato, aiutatemi Brick wall
grazie d'oh!
Sponsor
Inviato: Sunday, September 08, 2013 5:57:42 PM

 
bobo779256
Inviato: Sunday, September 08, 2013 11:51:17 PM

Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 4/8/2011
Posts: 3,320
Scusa, ho riletto due volte ma non ho capito quale consiglio vuoi...
Rimetti 7 e buona notte, no?
Utenti presenti in questo topic
Guest


Salta al Forum
Aggiunta nuovi Topic disabilitata in questo forum.
Risposte disabilitate in questo forum.
Eliminazione tuoi Post disabilitata in questo forum.
Modifica dei tuoi post disabilitata in questo forum.
Creazione Sondaggi disabilitata in questo forum.
Voto ai sondaggi disabilitato in questo forum.

Main Forum RSS : RSS

Aiutamici Theme
Powered by Yet Another Forum.net versione 1.9.1.8 (NET v2.0) - 3/29/2008
Copyright © 2003-2008 Yet Another Forum.net. All rights reserved.