Aiutamici Forum
Benvenuto Ospite Cerca | Topic Attivi | Utenti | | Log In | Registra

Problemi con Flash player su Chromium (distribuzione Sabayon gnome 5.3) Opzioni
usag
Inviato: Wednesday, August 18, 2010 10:46:57 PM
Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 7/7/2007
Posts: 220
Salve,
ho appena installato, in parallelo con Xp e Ubuntu, l'ultima versione della Sabayon su un pc Amd Athlon 64, partizione dedicata di 10 GB.
Tutto ok fin quando, installando Chromium (Chrome non è contemplato per questa distro da come ho capito), voglio visualizzare alcuni video su Youtube e mi dice che manca i plug-in necessari; allora clicco sul link di collegamento al sito della Adobe, però mi avverte che il browser in uso dispone già del Flash player, quindi non mi permette lo scaricamento. Ho provato anche con Firefox, che è il browser predefinito, ma in definitiva è la stessa cosa; non riproduce i video in questo formato. Insomma è un po' un cane che si morde la coda.
Quel che mi suona strano è che un mio amico a cui ho installato l'anno scorso sulla sua macchina, la versione 4.2 di Sabayon (Gnome), non ha avuto problemi di alcun genere col Flash Player.
C'è da dire che io ho un 64 bit e lui un 32*2 (processore dual-core); le versioni installate quindi son differenti: io ho la 64 bit e lui la x86, non so se sia questa la causa di tutto, ma ho dei dubbi in quanto l'anno scorso avevo anch'io la versione 4.2 di Sabayon (a 64 bit ovviamente), eppure Flash è partito subito correttamente, senza problemi; non capisco il perché Brick wall.
Sponsor
Inviato: Wednesday, August 18, 2010 10:46:57 PM

 
liv3llo0
Inviato: Thursday, August 19, 2010 3:00:56 PM

Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 8/30/2008
Posts: 166
Hai provato ad aggiornare i plugin?
equo update
equo search adobe-flash
e dopo aver trovato il file:
equo install adobe-flash-bla-bla-bla
usag
Inviato: Thursday, August 19, 2010 3:32:52 PM
Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 7/7/2007
Posts: 220
Fatto, ho anche riavviato ma siamo alle solite; cmq ho proceduto all'installazione come mi hai detto tu.
monsee
Inviato: Thursday, August 19, 2010 7:12:36 PM
Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 4/5/2005
Posts: 22,971
PER liv3llo0: grazie per l'intervento. Applause Applause Applause Che gioia, leggerti! Io non conosco Sabayon e non sapevo davvero cosa poter suggerire a Usag...
usag
Inviato: Saturday, August 21, 2010 3:44:38 PM
Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 7/7/2007
Posts: 220
Vi ringrazio per i suggerimenti, tuttavia ho tagliato la testa al toro; ho testato Sabayon per un paio di giorni ma per come sono abituato io, questa è una distribuzione troppo "pesante" strapiena di roba extra che alla fine non vien mai usata, inoltre si piantano molto spesso le applicazioni (prima fra tutte la posta elettronica), insomma nel complesso non mi è piaciuta, almeno per quel che riguarda i miei gusti personali. Così ho sostituito la Sabayon con la Debian (che a mio parere è 1000 volte meglio), infinitamente più stabile ed ESSENZIALE; magari è un po' più ostica ma qui posso dire di avere il pieno controllo sulla macchina.
L'unica cosa che ho sbagliato (è stata una mia distrazione) è che la Debian non supporta il filesystem ext4, così, avendo anche Ubuntu e Xp installati precedentemente, mi son ritrovato con Grub che all'avvio mi visualizza soltanto Debian e Xp. Ubuntu è scomparso, anche se è sempre presente ma credo che Grub sia stato sovrascritto da quello di Debian che non supporta il filesystem di Ubuntu (ext4) e così Ubuntu è "congelato". Adesso devo trovare il modo di ripristinare Grub; ho provato con Supergrubdisk e quando seleziono la partizione in cui c'è Ubuntu, mi riabilita l'accesso a quest'ultimo, solo che non posso inserire il cd ogni volta che devo avviare Ubuntu...
Ho provato anche ad entrare in Ubuntu (sempre col cd di SGD), per modificare Grub (update-grub); Grub viene "aggiornato" e rileva la presenza di tutti i s.o. ma è quello di Ubuntu, che non è scritto nell'Mbr, quindi ogni volta che avvio normalmente (senza cd), mi si ripresenta la solita lista di s.o. senza ovviamente Ubuntu. Dovrei modificare quindi il Grub installato nell'Mbr, cioè quello di Debian e Supergrub mi fa accedere ai sistemi operativi ma più di questo non fa; ho provato tutte le opzioni.

Volevo avere, in ultima analisi, una vostra opinione in merito a una distro che sto per installare (come 4° sistema operativo), giusto per riempire l'ultima partizione dedicata.
Sto parlando di Salix, che è una derivata della Slackware; non è molto conosciuta ma leggendo la descrizione tecnica, sembrerebbe una distro leggera e snella (proprio come piacciono a me), oltre al fatto che deriva da un'eccellente distribuzione qual'è la Slack. C'è qualcuno di voi che ha già avuto modo di provarla?
Grazie mille! Angel.
dead
Inviato: Saturday, August 21, 2010 8:10:08 PM

Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 9/20/2004
Posts: 1,346
Se cerchi una distro leggera e snella (e soprattutto estremamente personalizzabile) ti suggerirei Archlinux


Sono cosi avanti che quando guardo indietro vedo il futuro.
usag
Inviato: Sunday, August 22, 2010 12:58:32 AM
Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 7/7/2007
Posts: 220
Commenta:
Se cerchi una distro leggera e snella (e soprattutto estremamente personalizzabile), ti suggerirei Archlinux.


Sì, l'ho sentita dire ma mi risulta che sia molto ma molto "ostica", compresa la fase di installazione, perfino più della Slack; cmq non è escluso che di qui a breve possa provarla Angel.
dead
Inviato: Sunday, August 22, 2010 1:21:50 PM

Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 9/20/2004
Posts: 1,346
no, guarda. Io la uso e ti assicuro che non è ostica per niente. La differenza è che praticamente te la devi creare pezzo per pezzo, ma nel link che ti ho postato c'è una documentazione dettagliata che ti segue passo passo.
Il vantaggio, oltre alla soddisfazione è di farla esattamente con le caratteristiche che vuoi tu e nel frattempo imparare molto sul funzionamento di linux.


Sono cosi avanti che quando guardo indietro vedo il futuro.
usag
Inviato: Sunday, August 22, 2010 4:26:51 PM
Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 7/7/2007
Posts: 220
Ok, ho detto che è ostica perché ho girato un po' su Internet per vedere un po' di opinioni in merito e guardando ciò che la gente dice, sembra che sia impossibile anche solo avvicinarsi, cmq ora che mi dici così, mi sento più "incoraggiato". Bene, appena risolverò questo problema del boot e avrò qualche minuto in più di libertà, guardo di avvicinarmici, anche perché ho visto qualche video di installazione su Youtube e devo dire che è veramente personalizzabile!
Mi sorge solo un dubbio (visto l'esperienza che sto vivendo con questo dannato Grub che mi sta facendo impazzire): se installo Archilinux anche dopo aver installato un altro sistema operativo più "recente" (tipo Ubuntu o simili), avrò problemi col bootmanager? nel senso, mi riconoscerà poi tutti i sistemi operativi installati, e quindi permetterne l'accesso? perché con Debian ho avuto una brutta esperienza di recente, per quanto ce l'abbia sempre sopra (mi piace troppo).
Grazie per il supporto tecnico Angel.
dead
Inviato: Sunday, August 22, 2010 4:41:44 PM

Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 9/20/2004
Posts: 1,346
nel mio caso avevo già su ubuntu e l'ha trovato, comunque questa faccenda del grub è meno complicata di quanto sembri. il file di config del grub è editabile pure a mano per forzarlo a riconoscere i sistemi gia installati. Oppurte puoi usare supergrub allo stesso scopo.


Sono cosi avanti che quando guardo indietro vedo il futuro.
usag
Inviato: Sunday, August 22, 2010 5:17:27 PM
Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 7/7/2007
Posts: 220
Ok, ho capito, meglio così Angel.
Per Grub, come si può evincere da questo thread che ho aperto giorni fa in un altro forum,

http://www.megalab.it/forum/topic66190.html

ho avuto dei seri problemi e li sto avendo tutt'ora; praticamente ora come ora, di 3 sistemi operativi che avevo su, ho accesso solo a Debian e Windows e anche provando con Supergrubdisk non ho risolto niente, sembra che Grub venga riparato ma quando riavvio, son sempre alle solite; cmq ormai mi son rassegnato a reinstallare Ubuntu, stavolta tassativamente come ultima distro in ordine cronologico di installazione, che è nella partizione "cancellata" dopo l'installazione di Debian, anche se in realtà è presente, ho controllato con Garted ed è tutta lì.
usag
Inviato: Tuesday, August 24, 2010 5:47:41 PM
Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 7/7/2007
Posts: 220
Ho seguito il consiglio di Dead ed ho provato a rimpiazzare la Slackware che avevo sopra, con ArchLinux; dopo aver proceduto con l'installazione del sistema base via netinstall, che è andata a buon fine, ho scaricato i pacchetti necessari e affidandomi ad una guida che ritengo eccezionale e che mi è stata di grandissimo aiuto http://wiki.archlinux.org/index.php/Beginners'_Guide_(Italiano), ho cominciato a impostare i parametri nel file /etc/rc.conf e proseguendo via via con l'installazione dei driver per la scheda video, audio, etc. e per ultimo installo il pacchetto Gnome e Gnome-extra, impostando 5 come runlevel nel file /etc/inittab in modo da far partire il server X all'avvio. Dopo aver aggiunto poi i vari demoni all'ultima riga del file /etc/rc.conf, e precisamente hal, gdm e alsa a quelli che c'erano di già, ho il sistema pronto, mancante di diversa roba ovviamente.
Poiché non riuscivo a né a vedere né a sentire niente (neanche il suono del log-in), sempre rifacendomi alla guida, ho installato alcuni codec come suggerito: mplayer, gecko-mediaplayer, xine e alsa-oss ma non è cambiato niente; i suoni non esistono e i video non si vedono, in qualunque formato esso siano, neanche gli avi.
Oltre a questo, c'è una serie di problemi (lo so e mi scuso per la pedantezza ma non conoscendo ancora la distribuzione, vorrei avere qualche delucidazione in più) e precisamente:

- la conversione della lingua del sistema da inglese ad italiano; ho modificato, sempre nel file /etc/rc.conf, la relativa dicitura con it_IT.utf8 ma non credo sia sufficiente.
- nautilus non si avvia, o meglio accenna ad avviarsi ma si chiude subito, tornando al prompt.
- l'installazione di Yaourt mi è impedita; scaricato il pacchetto Yaourt, lo decomprimo, mi sposto nella sua directory e mando in compilazione con makepkg PKGBUILD. Il messaggio che mi vien restituito è relativo alla pericolosità per il sistema; praticamente, in inglese, mi dice più o meno che è una cattiva idea compilare, per possibili danni al sistema, e non va avanti. La guida da cui ho attinto è qui:
http://www.lovetux.eu/2009/09/27/arch-linux-installare-yaourt/.
- il problema audio/video di cui ho parlato poc'anzi.

Inoltre suppongo che il sistema, di suo, non abbia il pacchetto ntfs-3g (quello per leggere e scrivere su partizioni Ntfs). Posso scaricarlo cpn pacman o devo utilizzare Yaourt? (che per ora non c'è verso installare).
Se ho ben capito (ma posso anche sbagliarmi), Pacman è più limitato di Yaourt, che oltretutto offre la possibilità, in fase di installazione dei pacchetti, anche di compilarli in tempo reale, quindi più completo e potente; è così oppure son completamente fuori strada?

Per il resto, credo che col tempo ci prenderò via via la mano. Nel complesso, come giudizio di primo impatto, Archlinux mi piace veramente, in particolare la filosofia che adotta, costringendoti a capire ciò che stai facendo, anche nei minimi dettagli (anche se richiede un monte di tempo, pazienza e voglia... del primo ne ho poco, della seconda ne ho tanta, della terza tantissima).

Dead, tu che lo usi da tempo, gettami un'ancora di salvezza per chiarirmi un po' di cose in merito Angel.

P.S. Per Grub ho quasi risolto. Dopo l'installazione di Archlinux, mi son ritrovato praticamente senza sistemi operativi in fase di boot (a parte Archlinux stesso, ovviamente); sono andato nel Grub di Arch, e ho visto che aveva tolto tutto, a parte Windows a cui aveva commentato tutte le righe a lui relative, quindi era invisibile durante il boot. Gli altri 2 s.o. non c'erano proprio (Debian e Ubuntu), non eran presenti nel menu.lst di Grub. Allora mi son messo a riscrivere le relative righe a mano, una per una: per Windows ovviamente mi è bastato decommentare, sono riuscito a recuperare anche Ubuntu (quello "scomparso" dopo l'installazione di Debian); resta Debian che son riuscito QUASI a recuperare, nel senso che una volta selezionato, parte il boot e si ferma ad un certo punto: "Begin: waiting for root filesystem", e qui si ferma; son costretto a riavviare togliendo corrente. Il filesystem comunque riesce a montarlo perché nella riga precedente lo dice chiaramente ma subito dopo si ferma a quella riga. C'ho fatto le 4 stanotte e mi sto ancora scervellando.
Grazie mille Angel.
Utenti presenti in questo topic
Guest


Salta al Forum
Aggiunta nuovi Topic disabilitata in questo forum.
Risposte disabilitate in questo forum.
Eliminazione tuoi Post disabilitata in questo forum.
Modifica dei tuoi post disabilitata in questo forum.
Creazione Sondaggi disabilitata in questo forum.
Voto ai sondaggi disabilitato in questo forum.

Main Forum RSS : RSS

Aiutamici Theme
Powered by Yet Another Forum.net versione 1.9.1.8 (NET v2.0) - 3/29/2008
Copyright © 2003-2008 Yet Another Forum.net. All rights reserved.