Aiutamici Forum
Benvenuto Ospite Cerca | Topic Attivi | Utenti | | Log In | Registra

Je suis Ukraine Opzioni
davix
Inviato: Thursday, June 16, 2022 5:50:24 PM

Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 2/4/2011
Posts: 2,578
Ucraina, Scholz, Macron e Draghi a Kiev












.







.









*** Quest'ultima dichiarazione di Macron è la più significativa, perché arriva dopo le "raccomandazioni" di non umiliare la Russia. Però, però... non so se credergli veramente, anche se oggi Macron ha detto pubblicamente "non faremo nulla all'insaputa dell'Ucraina"...?!?!

Fossi in Zelensky un bel grat grat... scamantico Drool






.
Dopo la passerella mondiale dei microfoni e riflettori, passiamo alla Real Politik Whistle




link


Lucio Caracciolo per “la Stampa”

"Mario Draghi sarà oggi a Kiev con Emmanuel Macron e Olaf Scholz. Autorevole avanguardia dei fautori di una rapida soluzione diplomatica. Tradotto: serve al più presto un cessate-il-fuoco. Per ragioni umanitarie, certo. Ma anche per la convinzione strategica che il tempo giochi per la Russia."


E siccome i leader italiani, francesi e tedeschi temono che il prolungamento del conflitto possa mettere in questione i fragili equilibri economici, sociali e politici dei rispettivi paesi, Zelensky sarà pregato di disporsi al negoziato di tregua (nominalmente di pace) prima che sia troppo tardi. Per lui e soprattutto per noi. Naturalmente confermeremo in pubblico che spetta a Kiev decidere se, come e quando negoziare con l'aggressore.




Ragazzi, fine della favola della resistenza ucraina dal cuore impavido, se vogliono continuare a resistere caxxi loro!

Noi, Occidente, ci siamo già rotti le OO, come dicono tutti i sondaggi...

*** Io resto nella mia convizione che la Putin va stoppato in Ucraina, altrimenti ringalluzzito chissà che combinerà?!?!






davix
Inviato: Thursday, June 16, 2022 6:55:50 PM

Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 2/4/2011
Posts: 2,578




link


Embé, dall'Ucraina li avevano avvisati prima che si presentassero Scholz, Macron e Draghi, che nun ce stavano a fare l'agnello sacrificale sull'altare di Putin! O meglio del dio GAS!!





link


Mi si spezza il cuore...
davix
Inviato: Thursday, June 16, 2022 7:03:35 PM

Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 2/4/2011
Posts: 2,578


link



Ci siamo fatti un sacco di pippe mentali e discussione politiche in Eu per valutare se applicare le sanzione alla Russia sui prodotti energetici, poi... esce fuori che il gas ce lo tagliano proprio loro.

Questa è una prova di forza: avete più bisogno voi del nostro gas , che noi dei vostri soldi!


davix
Inviato: Thursday, June 16, 2022 7:07:33 PM

Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 2/4/2011
Posts: 2,578
Vogliamo parlare del pollaio 5 Stelle, o evitiamo lo starmazzare da basso cortile... visti i risultati?! Pray



davix
Inviato: Friday, June 17, 2022 12:25:01 PM

Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 2/4/2011
Posts: 2,578


link





AGI - La Russia ha gia' "strategicamente perso" la sua guerra con l'Ucraina, subendo pesanti perdite e rafforzando la Nato, ha affermato il capo di stato maggiore della difesa del Regno Unito in un'intervista pubblicata venerdì.

"Questo è un terribile errore della Russia. La Russia non prenderà mai il controllo dell'Ucraina", ha affermato Tony Radakin, l'ufficiale militare di grado più alto del Paese, aggiungendo che emergerebbe un "potere piu' ridotto".
"La Russia ha già perso strategicamente. La Nato è più forte, Finlandia e Svezia stanno cercando di unirsi", ha detto all'agenzia di stampa britannica della Press Association.

Radakin ha detto che il presidente russo Vladimir Putin potrebbe ottenere "successi tattici" nelle settimane a venire, ma ha sacrificato un quarto della potenza dell'esercito del suo paese per guadagni "piccoli" e stava finendo le truppe e i missili ad alta tecnologia.

"La macchina russa si sta allontanando e guadagna un paio di - tre, cinque - chilometri ogni giorno", ha detto l'ammiraglio. "E la Russia ha delle vulnerabilita' perche' sta finendo le persone, sta finendo i missili ad alta tecnologia. "Il presidente Putin ha utilizzato circa il 25 per cento del potere del suo esercito per guadagnare una piccola quantita' di territorio e 50.000 persone morte o ferite.

"La Russia sta fallendo". Radakin ha reso omaggio al "coraggioso" popolo ucraino e ha promesso che il Regno Unito avrebbe sostenuto Kiev "a lungo raggio" con piu' armi. "Abbiamo fornito armi anticarro, ci sono altri elementi che stiamo fornendo e che continueranno", ha detto.



Amm Radukin io sono con lei, non gliela dobbiamo dare vinta a Putin!

Purtroppo ci sono gli effeti economici ed umanitari di questa guerra, vedi il blocco di grano/cereali che coinvolgono intere popolazioni in altre parti del mondo. Col rischio la "fame" possa creare instabilità in altre aree.

Vero che sta all'aggredito decidere sulla sua sorte, che sarebbe già segnata senza l'aiuto occidentale, ma per il momento vediamo di arrivare ad un cessate il fuoco.

Poi, quale END GAME ci prefiggiamo?

- Zelensky punta all'integrità territoriale dell'Ucraina

- Usa e UK dapprima puntavano ad impantanare la Russia in Ucraina e magari rovesciare Putin causa il suo fallimento militare. Gli ucraini si battono bene ma chissà se reggeranno, e sbilanciarsi potrebbe diventare un boomerang per Biden e Johnson. Così devono considerare altre possibili esiti più pacifici.

- UE, Germania e Italia, e la Francia* per altri motivi, puntano ad una risoluzione pacifica per ritrovare una distensione sull'intero continente europeo, ed anche a recuperare per quanto possibile le relazioni commerciali: gas, gas, gas, ...

La Francia è sempre stata allergica ad un abbraccio stretto con gli USA per non subirne la supremazia. Anche la Germania si muove da tempo in questa direzione.



davix
Inviato: Friday, June 17, 2022 12:49:32 PM

Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 2/4/2011
Posts: 2,578
davix ha scritto:


link



Ci siamo fatti un sacco di pippe mentali e discussione politiche in Eu per valutare se applicare le sanzione alla Russia sui prodotti energetici, poi... esce fuori che il gas ce lo tagliano proprio loro.

Questa è una prova di forza: avete più bisogno voi del nostro gas , che noi dei vostri soldi!










L'aveva detto l'altro giorno il prof Tabarelli: "Non possiamo pensare di fare l'embargo sul petrolio e sul carbone senza che la Russia poi prenda delle contromisure"





link


A fronte di una richiesta giornaliera di gas da parte di Eni pari a circa 63 milioni di metri cubi, la russa Gazprom ha comunicato che fornirà solo il 50% di quanto richiesto (con quantità effettive consegnate pressoché invariate rispetto ieri). Lo comunica l'Eni sul sito del gruppo.



Una mia lettura: Putin non è riuscito a dividerci, adesso ci colpisce!

Era chiaro che ci fosse una strategia di Putin di dividere l'Occidente facendo leva sulla dipendenza energetica dei paesi EU, in particolare Germania e Italia, per condizionare il loro atteggiamento riguardo all'aggressione all'Ucraina.

Vista la parata unitaria intransigente contro la Russia di Scholz, Macron e Draghi... Putin avrà capito che non c'è trippa pe gatti!


Ripeto, è anche una dimostrazione di forza: possiamo continuare la guerra senza i vostri €/$...






davix
Inviato: Friday, June 17, 2022 3:20:27 PM

Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 2/4/2011
Posts: 2,578







link



"Sono completamente d'accordo con il primo ministro Draghi: ieri è stata una giornata storica per l'Europa. La visita dei leader di Italia, Germania, Francia e Romania è stata un importante segno di solidarietà verso l'Ucraina e il suo popolo nella lotta contro la brutale guerra russa".

Così il ministro degli Esteri Dmytro Kuleba commenta all'Adnkronos la visita del presidente del Consiglio Mario Draghi in Ucraina ed aggiunge: "Siamo in particolare grati all'Italia e al premier Draghi personalmente per aver sostenuto la candidatura dell'Ucraina nell'Ue".




In una, forse unica, "giornata storica" per la Nostra diplomazia che fa il nostro ministro degli Esteri???

Mentre il premier Mario Draghi si trova in Ucraina con Scholz e Macron, che di solito fanno da loro, per una missione di pace, perché accogliere la candidatura del paese ucraino all'interno della UE è garanzia di sicurezza. Certo ci vuole tempo, ma facciamo capire che l'Ucraina è dei nostri e non sarà mai sottomessa alla Russia!...

... Di Maio imbastisce alla bell'è meglio una pseudo conferenza stampa, rilascia solo sue dichiarazioni, per scatenare una polemicuccia interna con il presidente del Movimento 5 Stelle Giuseppe Conte!!

Ma riuscite a comprendere lo stridore??? Brick wall Brick wall Brick wall

Ma che caxxo di diplomatico sei? Certo che je rode a Di Maio che la stella di Draghi brilla dove lui viene sfanculato: vedi la misera bozza di proposta di pace che ha inviato ai 4 venti. Anche qui, dove sta il senso della misura se prima a Putin gli dai dell' "animale" poi lo inviti come se niente fosse al tavolo del negoziato?

Così anziché celebrare una giornata che ha visto l'Italia tra i Grandi e far risaltare il ruolo da protagonista del nostro paese... ci siamo ritrovati nel pollaio M5S con due galletti* livorosi che battibeccano a suon di battutine & battutacce!!

Finora me la son presa col ministro degli Esteri, ma, in generale, ad entrambi Di Maio e Conte non posso che porgere la mia totale disistima, sono 2 "pessimi", uno peggio dell'altro! Politicamente s'intende!


* Di GALLO nel M5S ce n'è solo 1, e bisogna che se li guadagni i €300.000 che intasca...








davix
Inviato: Friday, June 17, 2022 11:05:06 PM

Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 2/4/2011
Posts: 2,578


link


Il dott Fabbri, in sintesi, dice che gli ucraini finora si son dimostrati ottimi incassatori ma non ce la faranno da soli a buttare fuori i russi dal loro territorio. Con i due eserciti già provati si potrebbe arrivare ad una situazione di stallo caratterizzato da una minore intensità, allora la guerra si trasformerebbe in un conflitto strisciante che andrebbe avanti per chissà quanto tempo.

Problema: il mondo resterebbe spaccato in due!

Aggiunge, Fabbri, che oramai anche Zelesky è convinto che deve "patteggiare". Lo stesso Presidente Draghi, a domanda, sull'integrità territoriale risponde che quello è il punto di partenza. Ma quale sarà il punto di caduta? Think



Fabbri evoca, fra le varie ipotesi, il modello Corea per l'Ucraina, che è una soluzione certificata e riconosciuta di 2 stati indipendenti.
Io non penso che si arriverà a tali concessioni da parte di Kiev, per cui preferisco parlare di modello Cipro nel quale la Turchia è tutt'oggi l'invasore occupante, malgrado ci sia stata l'auto-proclamazione della Repubblica Turca di Cipro del Nord. Eh? ... già il nome ufficiale, a pensarci, fa scompisciare dalle risate, infatti è ritenuto uno stato fantoccio!
Però stanno lì con una linea d'interposizione delimitarizzata sotto controllo ONU.



Ricordo che non molto tempo fa Erdogan aveva dimostrato un certo interesse per alcune isole del Mar Egeo, inizio di una rivendicazione,...
Ebbene, una fregata francese andò immediatamente a fare delle esercitazioni congiunte con la marina militare della Grecia... nella zona.
Speak to the hand


Con questi tipini è così!!!

davix
Inviato: Friday, June 17, 2022 11:18:17 PM

Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 2/4/2011
Posts: 2,578






La presidente della Commissione ha fatto sapere di aver raccomandato al Consiglio di dare a Kiev il via libera per l’iter burocratico; «Ha dimostrato di essere all’altezza degli standard europei»

Von der Leyen ha scelto di indossare un abito con i colori dell’Ucraina, della sua bandiera, che sono anche i colori dell’Unione, il blu e il giallo: il suo messaggio è arrivato anche prima delle parole.

Luci
«L’Ucraina ha chiaramente dimostrato l’aspirazione e l’impegno del Paese di essere all’altezza degli standard europei, è una democrazia parlamentare molto solida, che vanta un’amministrazione eccellente, ha mostrato di avere un livello di deficit solido prima della guerra, ha già compiuti passi importanti per essere un’economia di mercato funzionale», ha detto la presidente della Commissione.

Ombre
«Molto è stato fatto ma molto lavoro resta ancora da fare per l’ingresso dell’Ucraina in Europa: ad esempio sulla Stato di diritto, la giustizia, la lotta alla corruzione e la rimozione del potere degli oligarchi sull’economia».


Articolo link




davix
Inviato: Saturday, June 18, 2022 12:21:47 AM

Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 2/4/2011
Posts: 2,578


Articolo


Boris Johnson has offered Ukraine a major armed forces training operation he believes could “change the equation” against the Russian invasion during a surprise visit to Kyiv.

In talks with Ukrainian president Volodymyr Zelensky, the prime minister said the UK could train up to 10,000 troops every 120 days.(1)

The trip to the Ukrainian capital, his second since Russia began its invasion in February and arranged in secret, comes just a day after visits by French president Emmanuel Macron, Germany’s Olaf Scholz and Italy’s Mario Draghi.

“My visit today, in the depths of this war, is to send a clear and simple message to the Ukrainian people: the UK is with you, and we will be with you until you ultimately prevail,” Mr Johnson said in a statement.

Meanwhile, Vladimir Putin says he has nothing against Ukraine’s joining the EU. (2)

“It is not a military bloc, a political organisation like Nato,” he said after EU leaders gave their blessing for the country and its neighbour Moldova to become candidates to join the bloc.



1) 10.000 soldati addestrati in 120 giorni. 120 giorni??? Cioè... ma quanto durerà sta guerra???

Il gen Camporini stamattina ad Omnibus diceva che la differenza la fanno gli armamenti pesanti e sofisticati. E non è tanto il saper maneggiare il pezzo, ma la differenza vera sta nell'abilità dell'impiego tattico. Ossia la dispiegazione degli armamenti sul terreno di guerra. Detto con parole mie.


2) Putin non è contrario all'ingresso dell''Ucraina all'EU... bene, ritiri i suoi soldatini e tutto filerà liscio!



Però, la sera prima dell'arrivo di Draghi, Macron e Scholz, il presidente Biden ha annunciato 1 miliardo di armamenti a favore dell'Ucraina. Il giorno dopo Johnson si presenta con un pacchetto d'addestrramento. I nostri Grandi d'Europa, al confronto, solo una misera proposta di candidatura all'EU... in pratica si sono presentati a mani vuote, ed hanno pure scroccato vitto e alloggio!! Drool
davix
Inviato: Monday, June 20, 2022 12:22:43 AM

Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 2/4/2011
Posts: 2,578


articolo




.


articolo


"Ci aspettiamo che la Russia aumenti le ostilità questa settimana. Non solo contro l'Ucraina, ma anche contro altri Paesi europei. Noi ci stiamo preparando e avvertiamo i nostri partner". Ad affermarlo il presidente dell'Ucraina Volodymyr Zelensky nell'ultimo video pubblicato su Telegram.


Ammiriamo sempre il coraggio e la determinazione del Presidente ucraino, anche se finora i "successi" contro i russi sono tutti in difesa: la capitale Kiev libera e la protezione di Odessa. Ma serve a poco lo sbocco al mare se questo è contrlllato dal nemico.
davix
Inviato: Tuesday, June 21, 2022 12:35:26 AM

Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 2/4/2011
Posts: 2,578


"Quel che facciamo per l'Ucraina è risibile, come spiega lo studio del Kiel Institute for the World Economy."

Il giornalista Federio Rampini dice di smetterla con quest'ipocrisia sulle armi fornite dall'Italia all'Ucraina: sono pochissime. Come quantità siamo indietro a Estonia e Lettonia, già avevamo promesso poche armi per non contravvenire i soliti pacifisti, ma ne abbiamo inviate anche meno.
Ai primi posti di fornitori ci sono USA, Polonia, UK...
Mentre l'Italia finanzia Putin pagando milioni e milioni di gas e petrolio, ma con una miseria di armamenti. Insiste provocatoriamente dovremmo dire "stiamo dalla parte di Putin!"

Non lo sapevo che stavamo a fà li micragnosi, e sono incaxxato!




Il gen Camporini ricorda che il potenziale militare teorico è nettamente a favore della Russia, ma riflette anche sul corso della guerra. Dice che se l'armata russa dopo settimane di assedio e combattimenti non riesce conquistare Severodonetsk, città di 100.000 abitanti come Salerno, forse ha dei problemi, ma anche perchè abbiamo sostenuto con armamenti l'esercito ucraino.
Conclude: "Quindi, l'invio delle armi sta determinado l'andamento del conflitto"

Come dargli torto?!



davix
Inviato: Tuesday, June 21, 2022 12:57:06 AM

Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 2/4/2011
Posts: 2,578



Link


“We are talking about price caps or a price exception that would enhance and strengthen recent and proposed energy restrictions by Europe, the United States, the UK and others, that would push down the price of Russian oil and depress Putin’s revenues, while allowing more oil supply to reach the global market,” Yellen told reporters in Toronto.


Se ci mette mano la Yellen sons fiducioso. Con il price cap scenderebbe anche la nostra inflazione.

L'unica guerra che possiamo fare è quella di affamare Putin, e mi dispiace per il popolo russo. Speak to the hand
davix
Inviato: Tuesday, June 21, 2022 3:12:25 PM

Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 2/4/2011
Posts: 2,578
Breve nota

il 1° cartello mostra con quanti miliardi di Euro abbiamo sostenuto finora l'Ucraina a difendersi dall'aggressione di Putin.

I conti non tornano. Non ci vuole neanche la calcolatrice per accorgersi che oltre i 7/8 mld degli Americani, arriviamo a circa 10 milardi in tutto. Un accattone di strada certi spiccioli te li tirerebbe dietro!

Mentre, l'Occidente rimpangua le casse russe con un 1 miliardo al giorno per approvigionarsi di gas e petrolio, sempre meno... ma sale il prezzo Brick wall
Sono desolato ed indignato, ma aveva ragione ieri sera Federico Rampini: Stiamo aiutando Putin!

Strano, e bello allo stesso tempo, che gli Stati Uniti oltre alle armi provvedono un altrettanto consistente aiuto umanitario. Applause Ma non figura nulla sotto quello finanziario.

La Polonia fornisce soprattutto aiuto finanziario. Strano perchè la maggioranza dei profughi ucraini vengono accolti in territorio e strutture polacche, più aiuto umanitario di così??? O forse lo conteggiano come spesa "finaziaria".

Mi fa specie che l'Italia non registra nulla sotto la voce "aiuto umanitario", noi che vantiamo ONG e Associazione che operano in tutto il mondo. Eh?








Nel 2° cartello si vede il vero impegno, quello in rapporto al PIL... chiudono la classifica Francia, Italia e Germania Eh?

Dicono che si potrebbe fare di più SE... i paesi che aiutano avessero chiaro il loro ruolo nella ricostruzione dell'Ucraina. Sempre la solita solidarietà pelosa! Whistle

cbbusto
Inviato: Tuesday, June 21, 2022 5:55:53 PM

Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 11/8/2008
Posts: 13,917
Il mio parere, per quanto possa contare, di questa guerra si parla troppo e anche a sproposito, diversi personaggi intervengono in vari dibattiti come esperti, ma ne sanno meno di niente, sono solo dei parolai. A me Zelensky piace meno di Putin, mi sembra un mercenario, non è certo una persona ci cui fidarsi, opinione personale.
questa inutile guerra, prima finisce è meglio sarà per tutti.
Certo che le fabbriche di armi e munizioni non saranno soddisfatte.
Utenti presenti in questo topic
Guest


Salta al Forum
Aggiunta nuovi Topic disabilitata in questo forum.
Risposte disabilitate in questo forum.
Eliminazione tuoi Post disabilitata in questo forum.
Modifica dei tuoi post disabilitata in questo forum.
Creazione Sondaggi disabilitata in questo forum.
Voto ai sondaggi disabilitato in questo forum.

Main Forum RSS : RSS

Aiutamici Theme
Powered by Yet Another Forum.net versione 1.9.1.8 (NET v2.0) - 3/29/2008
Copyright © 2003-2008 Yet Another Forum.net. All rights reserved.