Aiutamici Forum
Benvenuto Ospite Cerca | Topic Attivi | Utenti | | Log In | Registra

Problema velocità di accesso/scrittura HDD Opzioni
namless
Inviato: Tuesday, February 11, 2020 11:26:24 PM

Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 3/25/2011
Posts: 74
Ciao a tutti,
ho un problema, come da titolo, di velocità piuttosto marcata sulla velocità dei dischi. Devo dire che sono poco pratico di hardware e quando mi sorgono questi problemi non so da che parte prendere la cosa.
Prima di arrivare al problema devo spiegare l'evoluzione (se così si può chiamare) che mi ci ha portato. Ho un assemblato Asus, I3, 8Gb di RAM HDD da 500 Gb per il SO ed un altro HDD da 2 Tb per i dati. Ho deciso di togliere il disco da 2 Tb per altri utilizzi, rimpiazzandolo con due HDD da 1 Tb ciascuno da utilizzare uno per i dati e l'altro per il back-up, visto che in un Tb ci rientro bene. I due HDD li avevo già, hanno qualche anno ma sono stati utilizzati veramente poche ore ed ormai giacevano in una custodia da troppo tempo per lasciarli li ancora. Quindi quale occasione migliore?
Già che avevo questi lavori in corso, ho deciso di rimpiazzare l'HDD del SO con un SSD sempre da 500 Gb. Così ho acquistato un SSD. MoBo e HDD sono tutti SATA 2, eccetto il nuovo SSD che è SATA 3. Bene, faccio tutti i lavori del caso: Macrium Reflect per il clonare HDD del SO e metto un disco da 1Tb nel caddy che ho montato sul PC e ci copio sopra i dati. Tutto ok ed allora riparto con il PC nuovo (si fa per dire...). All'accensione funziona tutto (sembra, ma non sarà così... ), faccio un piccolo test del sistema e una veloce verifica dei dati e sembra tutto in ordine e funzionante. Ok, come prima cosa faccio un back-up dei dati sul secondo HDD da 1Tb. E qui iniziano i problemi perchè vedo un trasferimento decisamente lento. Parte intorno ai 30 Mb/s per scendere ed attestarsi intorno a 1/2 Mb/s. No, c'è palesemente qualcosa che non va. Interrompo tutto e faccio qualche ricerca in rete per cercare di capire a cosa può essere dovuta questa lentezza. Trovo varie volte consigli di verificare da Bios il settaggio degli HDD, così faccio una verifica e scopro che sono settati su IDE. Ok, penso: "ho trovato l'inghippo". Smanetto un pò, con tutti gli errori del caso (perchè se non sai come fare non è una passeggiata cambiare da IDE a AHCI quando hai già windows installato) e finalmente riparto. Ma il problema non si risolve. Noto anche una lentezza quando creo o rinomino una cartella: scrivo il nome e poi premo invio ma ci mette 8/10 secondi prima che il sistema ritorni "pronto".
Gli stessi problemi li ho se inserisco una chiavetta USB: lenta in lettura/scrittura ed anche nel cambio nome della directory. Faccio un'altra gugolata e trovo vari consigli, per risolvere problemi analoghi al mio, di verificare i driver, perchè è successo a diversi che windows ha "imposto" i propri driver con il risultato di rallentare il lavoro degli HDD. Così ho cercato di fare un aggiornamento ma non è che ci sono riuscito per ora, anche per un altro motivo che tra poco vi dirò. Sono riuscito comunque ad aggiornare il BIOS ed a scaricare driver per la mia MoBo (che però devo ancora installare) ma non ci sono aggiornamenti per i driver SATA.
Per ora ho sospeso tutto perchè ho fatto l'errore di "spianare" l'HDD da 2 Tb (dati) non appena ho visto che era tutto funzionante. Quindi mi ritrovo senza un back-up... Sick
Ora è da ieri sera che sta andando un back-up tra i due dischi da 1Tb: ho ridotto all'osso i file da copiare che sono meno di 400 Gb. Circa 190 Gb copiati e altrettanti da fare. Tempo stimato rimanente: circa 12/16 ore... Tempo trascorso sul back-up circa 20 ore...
Ok, la cosa più importante per il momento è assicurarsi di avere un back-up. Terminato questo back-up (spero che per domani sera sia finito... ) la cosa che faccio è smontare l'HDD dati e montarlo su un PC con Ubuntu e fare una nuova copia su un altro HDD esterno, purtroppo via USB, ma voglio cercare di assicurarmi di avere tutti i dati, oltre a vedere come va il disco montato su un altro PC (sempre SATA 2) con un SO un pò meno problematico di windows.
Detto questo, a qualcuno viene qualche idea su cosa verificare per cercare di risolvere questo problema? Mi verrebbe anche voglia di rimettere il PC in configurazione "originale", cioè con l'HDD meccanico da 500 Gb, tanto ce l'ho ancora con su tutti i dati. Solo che non posso più mettere il disco dati da 2 Tb perchè ormai è "spianato", quindi quello non avrebbe senso. Ma ci deve essere comunque un modo per verificare e capire cosa sta succedendo.
Qualsiasi idea o consiglio è ben accetto
Sponsor
Inviato: Tuesday, February 11, 2020 11:26:24 PM

 
namless
Inviato: Wednesday, February 12, 2020 12:11:00 AM

Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 3/25/2011
Posts: 74
Ops... curiosando sul forum mi sono accorto che potrei aver postato in una sezione poco adatta. Se è così chiedo scusa e se è il caso spostate pure il post.
bobo779256
Inviato: Wednesday, February 12, 2020 8:43:32 AM

Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 4/8/2011
Posts: 3,737
A me sembra palese, se col primo disco da 1 TB il backup è stato fatto regolare e col secondo da 1TB ci sono stati problemi, è il secondo da 1 TB ad avere problemi

Quindi sarebbe da rimontare SSD e 1° disco da 1 TB e vedere se funge regolare, il 2° da 1 TB lasciarlo esterno e magari poi da vedere questo che guai ha con delle utility specifiche o il software messo a disposizione dal produttore specifico
namless
Inviato: Friday, February 14, 2020 12:17:27 AM

Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 3/25/2011
Posts: 74
Ciao bobo779256,
grazie per la risposta. Rispondo ora perchè ho passato ieri sera e stasera a fare test e back-up. Quello che dici si è rivelato tristemente vero... Ho fatto un test con crystal disk ed il risultato è che entrambi i dischi da 1 Tb hanno problemi perchè Crystal Disk li ha rilevati "a rischio". Posto i risultati, spero che qualcuno sappia interpretare i dati e dirmi qualcosa. Questo è il risultato del disco Dati:



Invece questo è il disco di back-up:



Poi ho provato a smontare il disco back-up e l'ho messo su un PC con Ubuntu, ma mi ha dato errore e non è riuscito a leggere il disco:



Così a naso direi che il disco di back-up è quello che sta messo peggio, ma anche il disco dati mi sa che non è tanto affidabile.
Comunque, a scanso di equivoci, sto terminando il secondo back-up, visto che di quello fatto nel disco sopra non mi fido. Finito questo dovrei poter stare ragionevolmente tranquillo, almeno per la salvaguardia dei dati. Così poi provo a smontare anche il disco dati ed a montarlo sul PC con Ubuntu e vediamo che succede. Comunque cambierò i due dischi da 1 Tb perchè penso siano inaffidabili.
Però non sono convinto che il problema sia tutto qui: ho fatto appunto due back up su due dischi USB esterni ma anche se è filato tutto liscio, ho avuto lo stesso problema (con tutti e due i dischi) creando le cartelle e cioè che dopo aver dato il nome alla cartella ci volevano 8/10 secondo perchè il sistema ritornasse pronto. La stessa cosa che mi aveva fatto con la chiavetta USB (vedi primo post). Ma è normale una cosa del genere? Anche perchè i dischi sono SATA e la chiavetta USB, quindi hardware e driver sono completamente differenti... Non so cosa pensare...
Utenti presenti in questo topic
Guest


Salta al Forum
Aggiunta nuovi Topic disabilitata in questo forum.
Risposte disabilitate in questo forum.
Eliminazione tuoi Post disabilitata in questo forum.
Modifica dei tuoi post disabilitata in questo forum.
Creazione Sondaggi disabilitata in questo forum.
Voto ai sondaggi disabilitato in questo forum.

Main Forum RSS : RSS

Aiutamici Theme
Powered by Yet Another Forum.net versione 1.9.1.8 (NET v2.0) - 3/29/2008
Copyright © 2003-2008 Yet Another Forum.net. All rights reserved.