Aiutamici Forum
Benvenuto Ospite Cerca | Topic Attivi | Utenti | | Log In | Registra

Fusione o Fissione Nucleare Opzioni
esafluoruro
Inviato: Wednesday, June 15, 2011 5:50:32 PM

Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 8/19/2005
Posts: 4,409
A parte che mi sembra un pò antieconomico andare a pescare idrogeno a 700 km di altezza, i 100 o 200 bar da dove li tiri fuori?
falcolombardi
Inviato: Wednesday, June 15, 2011 9:24:56 PM

Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 6/3/2011
Posts: 341
epipactis ha scritto:
L'ozono (O3) è uno stato allotropico dell'ossigeno (O2) 3 O2<->2 O3, l'elio è un elemento come l'idrogeno, quindi sono due entità diverse.

mi hai messo il dubbio e sono andato a controllare... forse la mia memoria non è cosi male.
non ho potuto consultare il testo scolastico, sono sicuro di averlo conservato da qualche parte... in compenso ho cercato altrove.

guarda il link http://doc.studenti.it/appunti/geografia-astronomica/fusione-idrogeno-elio.html

piccola parte copy/past...V
Commenta:
”. Un raggio gamma è una radiazione di tipo elettromagnetico molto energetica dal simboli fisico uguale a “γ”, ed infine l’elettrone è una particella dotata di carica negativa dal simbolo fisico “e−”. Questa prima fase è estremamente lenta poiché il protone deve aspettare circa 109 anni prima di fondersi in deuterio. 2H + 1H -> 3He + y Nella seconda fase l’atomo di deuterio appena formatosi si combina con un nuovo atomo di idrogeno generando un atomo di elio-3 (isotopo dell’elio) e un raggio gamma. La terza fase può seguire tre vie diverse che, alla fine, portano comunque al medesimo risultato, ovvero alla formazione dell’elio-4.
epipactis
Inviato: Wednesday, June 15, 2011 10:08:54 PM
Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 3/11/2009
Posts: 2,276
C'è un errore di interpretazione del testo, dovuto al fatto che gli apici non si scrivono agevolmente in HTML.
Quelli che appaiono come coefficienti sono in realtà le masse degli elementi. Ecco la scrittura corretta:

Lettuta corretta:
due idrogeni (protoni) a massa 1 fondono in deuterio a massa 2 + 1 elettrone e radiazione gamma
1 deuterio a massa 2 più un idrogeno a massa 1 (protone) fondono in He a massa 3 (isotopo dell'elio He a massa 4) + radiazione gamma
2 He a massa 3 fondono a in un elio a massa 4 (l'elio più comune) più due idrogeni(protoni) a massa 1
Gli idrogeni a massa 1 sono protoni, per cui trovandoli all'inizio e alla fine della reazione, tale ciclo viene detto protone-protone.

E' una delle reazioni nucleari di fusione fondamentali che avviene da alcuni miliardi d'anni (6-9) nel Sole, per cui l' elemento elio ha preso il suo nome proprio dal nome greco Helios del Sole.





luciano999
Inviato: Thursday, June 16, 2011 1:07:27 AM

Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 10/20/2010
Posts: 721
Commenta:
A parte che mi sembra un pò antieconomico andare a pescare idrogeno a 700 km di altezza, i 100 o 200 bar da dove li tiri fuori?


Le bombole di metano delle auto vanno ben oltre i 100 bar, L'idrogeno e un gas che supera queste pressioni di molto, quindi e un energia
di non facile gestione, sicuramente antieconomico e a 700 km di altezza , ma chi sorreggera il tubo ????????
Forse fra qualche 100/200 50 anni sara possibile , se le tecnologie si sviluppano ma ora dobbiamo risolvere il problema del quotidiano
COME ????????
Grillo aveva suggerito di spegnere i termovalorizzatori, le centrali a carbone, e quelle a olio combustibile .............
e gia che ci siamo chiudiamo i due rigasificatori, Tanto il gasdotto con la Libia e gia' chiuso,
questo inverno se in russia ci sara la crisi del gas ne vedremo delle belle, "magari si va a votare per il nucleare "
mat82
Inviato: Thursday, June 16, 2011 2:27:45 AM

Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 5/13/2008
Posts: 137
Riporto qui quello che avevo scritto nell'altro topic visto che mi sembra la sezione più idonea
:




Come avevo detto in un precedente topic io non ho ritirato la scheda sul nucleare ed ho votato solo gli altri 3 referendum che avevano una maggiore valenza politica. Ritengo che il nucleare sia un argomento troppo tecnico da essere posto ai cittadini italiani ed è stato troppo politicizzato e trattato demagogicamente dai mass media. Il nucleare non ha nulla a che fare con Berlusconi e, poteva fornire una diversificazione nel mix energetico italiano (a mio avviso troppo legato al metano) e la creazione di un vero piano energetico nazionale.
Le nuove energie alternative(solare fotovoltaico,solare termico,eolico) sono incentivate in maniera incredibile dallo stato (soprattutto il fotovoltaico) e hanno diversi problemi:
non sono stabili( un minuto prima producono ,l'altro no);
in un anno hanno un fattore di carico scarso(9% il fotovoltaico ,forse 14% l'eolico) questo vuol dire che è come se funzionassero per circa 30 giorni (per il fotovoltaico) in un anno;
non sono programmabili quindi deve sempre essere pronta a partire una centrale a gas oppure stare accesa vanificando così il possibile risparmio.
Una centrale nucleare EPR o Ap100 ha un fattore di carico del 90-92% ed è modulabile al bisogno.
Quando parlano di energia da fotovoltaico ed eolico chissà come mai parlano sempre di energia istallata o di picco(es 1000MW) e mai di energia prodotta che si calcola in MW*h.
In realtà per uguagliare l'energia prodotta da una centrale EPR da 1600Mw elettrici bisognerebbe istallare una potenza di fotovoltaico 9-10 volte superiore proprio per il fattore di carico.( e rimarrebbe sempre il problema della stabilità della produzione).
Il fotovoltaico e l'eolico sono fonti integrative ma non alternative, il carico di base si fa (tranne alcune nazioni molto ricche di idroelettrico e con poca popolazione come la Norvegia) con carbone, gas o con il nucleare quindi ritengo sbagliato mettere in competizione rinnovabili e nucleare.
Qui c'è la produzione energetica italiana dove le rinnovabili coprono circa il 22%(ma la maggior parte è dato dall'idroelettrico e dai rifiuti e biomasse):
http://www.autorita.energia.it/it/dati/eem6.htm
luciano999
Inviato: Thursday, June 16, 2011 3:09:07 AM

Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 10/20/2010
Posts: 721
Sono d'accordo i dati di rendimento fotovoltaico te li danno su base annua, ma non te li danno KW ora
questo per confondere il popolo, ma il rendimento e molto basso
Catania il parco fotovoltaico piu' grande del mondo, se ben ricordo7 megawat ora di potenza ma non specifica la potenza oraria

http://www.fotovoltaico103.it/Fotovoltaico_Sud/Fotovoltaico_Sicilia/Fotovoltaico_Catania.asp
esafluoruro
Inviato: Thursday, June 16, 2011 9:16:59 AM

Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 8/19/2005
Posts: 4,409
luciano999 ha scritto:
Commenta:
A parte che mi sembra un pò antieconomico andare a pescare idrogeno a 700 km di altezza, i 100 o 200 bar da dove li tiri fuori?


Le bombole di metano delle auto vanno ben oltre i 100 bar, L'idrogeno e un gas che supera queste pressioni di molto, quindi e un energia


Beh, che si possa comprimerlo per imbombolarlo e trasportarlo é un conto, io avevo capito che lassù lo trovavi a 200 bar, che é assurdo.
Tutto qui
luciano999
Inviato: Thursday, June 16, 2011 4:04:48 PM

Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 10/20/2010
Posts: 721
Commenta:
Beh, che si possa comprimerlo per imbombolarlo e trasportarlo é un conto, io avevo capito che lassù lo trovavi a 200 bar, che é assurdo.
Tutto qui

Il metano che arriva dalla russia anche quello arriva a 100 bar pressione, se vuoi creare la portata oraria metri cubi devi dare pressione, solo che questo avviene sul suolo terrestre,
devi dare pressione per avere la disponibilita di tanta energia, il gasdotto russo serve molti stati
cbbusto
Inviato: Friday, June 17, 2011 2:39:29 PM

Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 11/8/2008
Posts: 10,460
QUESTA mi sembra una notizia
molto interessante.
luciano999
Inviato: Friday, June 17, 2011 2:59:48 PM

Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 10/20/2010
Posts: 721
Commenta:
QUESTA mi sembra una notizia
molto interessante.


Se le ore giornaliere di sole vengono portate a 24 ore al giorno,con l'intensita sole ore 13.00 ...........
cbbusto
Inviato: Friday, June 17, 2011 6:28:17 PM

Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 11/8/2008
Posts: 10,460
luciano999 ha scritto:
Commenta:
QUESTA mi sembra una notizia
molto interessante.


Se le ore giornaliere di sole vengono portate a 24 ore al giorno,con l'intensita sole ore 13.00 ...........

Non occorre avere 24 ore di sole, comunque sempre meglio del nucleare, fissione, con la fusione forse
le cose sarebbero diverse ma ???????
Prima cosa eliminare gli sprechi, enormi, si risparmierebbe circa il 20% di energia.
luciano999
Inviato: Friday, June 17, 2011 7:01:01 PM

Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 10/20/2010
Posts: 721
Probabilmente eliminando gli sprechi, gia un ritorno ce,
ma se faccio un calcolo rendimento macchina + investimento e ammortamento
il fotovoltaico funziona solo con i contributi, rende poco, 15 anni per ammortizzare la macchina
di sicuro a nessuno piace il nucleare il problema e che il fotovoltaico non soddisfa le esigenze di KW degli
italiani , quindi per quanto fotovoltaico fai non ce la farai, d'altro canto compriamo energia nucleare da francia e svizzera, quindi ache qua ci sarebbe qualcosa da dire : ma non abbiamo votato contro il nucleare !!!!!
Enel sta facendo accordi con albania e slovenia per la collaborazione di due centrali nucleari che dire !!!!!!
e se domani la francia fa un referendum che l'energia nucleare francese deve stare in francia !!!!!!!!!!!
questo inverno vedremo come va con il gasdotto libico chiuso !!!!!!!!
cbbusto
Inviato: Friday, June 17, 2011 9:43:20 PM

Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 11/8/2008
Posts: 10,460
luciano999 ha scritto:

e se domani la francia fa un referendum che l'energia nucleare francese deve stare in francia !!!!!!!!!!!
questo inverno vedremo come va con il gasdotto libico chiuso !!!!!!!!


Anche in Francia come in Germania entro un certo periodo le centrali attive verranno dismesse, stessa cosa sta attuando la Svizzera.
Vedrete che le soluzioni salteranno fuori.

Enel Green Power
La società del Gruppo Enel interamente dedicata allo sviluppo e alla generazione di energia da fonti rinnovabili in tutto il mondo.

Vento, Sole, Acqua e calore della terra sono le fonti da promuovere per contribuire ad uno sviluppo realmente sostenibile e alla protezione dell’ambiente.
In Italia rappresenta la prima realtà con un business integrato a livello internazionale nel settore delle rinnovabili. Con un totale di circa 2.547 MW installati e 10,9 TWh di energia prodotta è leader nelle tecnologie del geotermico, idroelettrico e solare e punta nei prossimi anni ad incrementare la propria capacità totale installata.
luciano999
Inviato: Friday, June 17, 2011 10:00:55 PM

Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 10/20/2010
Posts: 721
a nessuno piace il nucleare, sono 20 anni che l'italia ha censurato il nucleare
gli altri paesi hanno continuato a fare nuove installazioni.

Enel e obbligata a fare fotovoltaico dal trattato di kioto,a diversificare l'energia,
ma perche sta facendo accordi con albania e slovenia per due centrali nucleari.

CMQ NON E UNA CAMPAGNA PER IL NUCLEARE ma solo considerazioni tecniche,
in italia sono state politizate
luciano999
Inviato: Friday, June 17, 2011 10:08:56 PM

Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 10/20/2010
Posts: 721
Commenta:
Con un totale di circa 2.547 MW installati e 10,9 TWh di energia


Se il valore che hai scritto e 10,9 terrawatt di energia ora , allora si possono spegnere tutte le centrali di europa, in italia in picco massimo ore 19.00 servono circa 60/70 gigawatt
di energia BASE ORARIA .
cbbusto
Inviato: Friday, June 17, 2011 10:59:27 PM

Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 11/8/2008
Posts: 10,460
E' quello che sta scritto sul sito enel, QUI..
luciano999
Inviato: Saturday, June 18, 2011 2:37:17 PM

Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 10/20/2010
Posts: 721
Ecco qua
http://www.voceditalia.it/articolo.asp?id=3462&titolo=Enel%20protagonista%20in%20Europa%20investimenti%20in%20Francia%20e%20Albania

In italia il carbone no : si fa in albania, tanto le polveri sottili pm 1000 arrivano lo stesso
In italia centrali nucleani no : si investe in francia in centrali nucleari a pochi passi dalle frontiere

In italia il nucleare va bene, basta solo che la centrale sia in casa di altri,
il carbone e lo stesso, a porto tolle ROVIGO hanno bloccato la conversione a carbone
ma la centrale a carbone si fara a pochi km in albania.
nel ragionamento globale delle emissioni di CO2 non cambia nulla, le emissioni sono aumentate l'italia non ha carbone, ma di fatto sfrutta il carbone, come il nucleare
luciano999
Inviato: Saturday, June 18, 2011 2:42:04 PM

Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 10/20/2010
Posts: 721
L’elettrodotto per l’energia eolica, potrebbe quindi essere il cavallo di Troia per far partire una rete sottomarina per scambi energetici e per l’importazione di altra energia elettrica, in particolare quella prodotta con centrali nucleari. Dell’intenzione da parte del governo albanese di realizzare una centrale nucleare a Durazzo e degli accordi di partnership nel settore energetico con il nostro paese ne abbiamo già parlato in un articolo su questo quotidiano (nel novembre 2007), riportando quanto espresso dal premier Sali Berisha, in occasione del Forum Mondiale per l´Energia tenutosi a Roma lo scorso 12 novembre. Bersiha elencava in quell’occasione gli accordi già in atto sia per l´esportazione di energia (vedi il progetto Terna) sia per l´importazione di tecnologia italiana, in particolare il progetto di Enel per la costruzione di una grande centrale elettrica a carbone sulle coste albanesi, e quello di Camuzzi S.p.a. per la realizzazione del primo impianto nucleare in Albania.

http://www.greenreport.it/web/archivio/show/id/11558

I giochi di potere e politici sono grossi
archangel256
Inviato: Sunday, June 19, 2011 2:52:46 PM

Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 1/12/2010
Posts: 516
luciano999 ha scritto:
L'auto a idrogeno esiste,
pero' quello che non ce in natura e l'idrogeno che viene estratto per elettrolisi, ma serve energia per estrarre 110 Kcal
di carburante petrlio, gas, nucleare carbone, per estrarre 100 Kcal di idrogeno,la tecnologia di estrazione del idrogeno e
ancora primitiva e non converrebbe bruciare il 10% in piu' per avere le stesse Kcal, ne in termini di costi, ne di inquinamento.
Se si evolve la tecnologia di estrazione dell'idrogeno le cose cambiano, cosi ancora non conviene.


Quoto, un mio amico, studente di fisica, si è da poco laureato alla triennale e ha portato una tesi proprio su questi argomenti (in particolare sull'uso di catalizzatori per migliorare l'efficienza dell'elettrolisi). Io sulle questioni tecniche non sono ferrato, ma mi pare di aver capito che, se si riuscirà a rendere pulita ed economica la produzione dell'idrogeno, potrebbe essere davvero il carburante pulito (niente emissioni di CO) del futuro.
luciano999
Inviato: Monday, June 20, 2011 5:10:27 PM

Rank: AiutAmico

Iscritto dal : 10/20/2010
Posts: 721
Commenta:
ma mi pare di aver capito che, se si riuscirà a rendere pulita ed economica la produzione dell'idrogeno, potrebbe essere davvero il carburante pulito (niente emissioni di CO) del futuro.


Applause Applause Applause Applause
Utenti presenti in questo topic
Guest


Salta al Forum
Aggiunta nuovi Topic disabilitata in questo forum.
Risposte disabilitate in questo forum.
Eliminazione tuoi Post disabilitata in questo forum.
Modifica dei tuoi post disabilitata in questo forum.
Creazione Sondaggi disabilitata in questo forum.
Voto ai sondaggi disabilitato in questo forum.

Main Forum RSS : RSS

Aiutamici Theme
Powered by Yet Another Forum.net versione 1.9.1.8 (NET v2.0) - 3/29/2008
Copyright © 2003-2008 Yet Another Forum.net. All rights reserved.